IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Burlando ha inaugurato le scuole unificate di Cosseria foto

[thumb:9460:l]Cosseria. Questa mattina, sabato 18 ottobre, il presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, ha inaugurato le nuove scuole unificate di Cosseria, che in un unico moderno edificio raccolgono la scuole elementare, la scuola materna e la nuovissima sezione primavera.

L’inaugurazione è stata occasione anche di un accorato appello contro la chiusura delle scuole nei piccoli Comuni, a fronte del dibattito nazionale che si sta svolgendo in questi giorni.

Il sindaco Gianni Cavallero ha ricordato che per un centro come Cosseria la scuola è un punto di riferimento per tutta la vita sociale del paese. Non è solo il luogo di studio e di formazione dei più piccoli cittadini del paese, ma anche un luogo in cui la comunità si incontra, si confronta, scambia idee, sviluppa un senso di appartenenza.

Il presidente Burlando ha assicurato che la Regione Liguria, il cui consiglio discuterà a breve proprio di scuole e istruzione pubblica, non ha intenzione di chiudere alcuna scuola e si batterà con le realtà locali perché ciò non avvenga.

“Un conto è la chiusura di un plesso in una città – ha detto Burlando – dove ciò può rappresentare la differenza di una fermata di autobus, un altro la chiusura dell’unica scuola di un piccolo Comune, che in quella realtà è invece componente essenziale della vita sociale della comunità”.

Era presente anche il deputato valbormidese Guido Bonino, il quale ha ricordato che effettivamente è in corso un dibattito sulla scuola tuttora aperto ed ha auspicato che si tenga conto dell’importanza che le scuole rappresentano per i piccoli centri come Cosseria.

Al momento dell’inaugurazione il sindaco aveva preparato un piccolo show fingendo di aver dimenticato le forbici per tagliare il nastro e dare la possibilità a Luciano Berruti, famoso cicloamatore, di arrivare vestito da ciclista di fine Ottocento con un biciclo anch’esso d’epoca. A quel punto decine di signore si sono presentate davanti alle autorità per dare le forbici che loro avevano in borsa, creando un momento divertente, che il sindaco commentava: “Ma voi girate tutte con le forbici appresso”.

L’arrivo di Berruti costituiva anche un memento per citare il futuro “Museo della Bicicletta” destinato ad ospitare la sua ricca collezione nel vecchio edificio delle scuole elementari. Quindi Burlando con l’aiuto di un bambino procedeva al taglio del nastro e dava avvio alla visita del nuovo edificio scolastico, apprezzata da tutti i presenti.

La scuola, progettata dall’architetto Fabio Poggio, è stata realizzata con il generoso contributo della Regione Liguria, della Provincia di Savona e della Fondazione Ca.Ri.Sa. De Mari, che hanno messo a disposizione gran parte della somma di oltre 700 mila euro necessari per completare l’opera.

[image:9461:c:s=1]

[image:9462:c:s=1]

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.