IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket, la Tirreno Power fallisce il tris: Fidenza vince 94 – 86

Vado Ligure. Il morale alle stelle dopo le due vittorie su Jesolosandonà e Castelletto Ticino non è bastato al Riviera per espugnare Fidenza. La Tirreno Power ha sfidato ad armi pari una delle squadre più forti del girone, ma non sono stati sufficienti i centri firmati da Pagliari (21), Guerci (20), Mossi (17) e Calbini (14). Fidenza ha risposto vincendo 94 – 86 grazie ad un Ruggiero capace di piazzare ben 30 punti personali tirando da tutte le posizioni, assistito da Maioli, che ne ha realizzato 21.

La squadra ligure resta a metà classifica, a quattro punti dalla capolista Forlì e a due dal secondo posto, conscia di poter recitare un ruolo di primo piano nel campionato (tra l’altro a Fidenza i biancorossi hanno realizzato ben 86 punti fuori casa) e si prepara a due sfide consecutive davanti al proprio pubblico, due occasioni per arrotondare il punteggio e restare incollata al gruppo di testa.

I padroni di casa hanno dimostrato di essere una squadra concreta e temibile, contro la quale serve una marcia in più per cercare il sorpasso; inoltre la Tirreno Power è scesa in campo senza riuscire a disputare la sua miglior partita, come invece era accaduto domenica scorsa, quando si era imposta nettamente contro Castelletto. A sottolineare questi aspetti è il direttore sportivo della Tirreno Power, Gabriele Martino: “Va detto che noi non abbiamo giocato la nostra miglior partita, anche se segnare 86 punti fuori casa significa aver lottato a lungo, Fidenza invece è una squadra rocciosa ed ha potuto contare su un Ruggiero in forma eccezionale, ma l’arbitraggio non è stato all’altezza. Nell’ultimo quarto ci siamo trovati sotto di 15, siamo risaliti a – 3 e poi sono bastati tre fischi degli arbitri per annullare i nostri sforzi e chiudere la partita. Abbiamo preso due tecnici, uno ci poteva anche stare, il secondo assolutamente no”.

Pur riconoscendo la meritata vittoria di Fidenza, che per quasi tutta la partita si è mantenuta in vantaggio, alla Tirreno Power resta il rammarico di essere riuscita ad arrivare ad un passo dal pareggio in due occasioni proprio nell’ultimo quarto, sfiorando l’impresa. All’inizio della quarta frazione, infatti, Pagliari, Calbini, Benedusi, Mossi, ancora Calbini hanno portato il Riviera dal 79 – 67 al 79 – 76, bloccando a zero i centri avversari per quasi 4 minuti. Due triple di Scarponi e una di Ruggiero hanno segnato però un nuovo break a favore dei padroni di casa. I vadesi hanno mostrato di avere ancora voglia di lottare e provato a scuotere gli avversari con due bombe di Calbini e Mossi, ma il cronometro è stato tiranno e la vittoria finale è rimasta in mano a Fidenza.

Il tabellino dell’incontro disputato ieri alle ore 18:
Siram Fidenza – Tirreno Power Vado Ligure 94 – 86
(Parziali: 22 – 18, 56 – 43, 75 – 62)
Siram Fidenza: Maioli 21, Avanzino 13, Ruggiero 30, Scarponi 11, Lorenzetto 5, Marchetti 12, Bonacini 2, Benassi, Cornacchine ne, Benazzi ne. Allenatore: Marcello Ghizzinardi.
Tirreno Power Vado Ligure: Benedusi 7, Baggioli ne, Calbini 14, Pagliari 21, Mossi 17, Trionfo 2, Gironi 5, Guerci 20, Bianchini ne, Taccagno ne. Allenatore: Alessandro Crotti.
Arbitri: Daniele Turbati (Livorno) e Mark Bartoli (Trieste).

I risultati della 4° giornata:
Paffoni Omegna – Sil Lumezzane 90 – 81
Banco Sardegna Cagliari – Witor’s Cremona 69 – 59
Vem Sistemi Forlì – Intertrasport Treviglio 109 – 89
Assigeco Casalpusterlengo – Nobili Castelletto Ticino 74 – 66
Agricola Gloria Montecatini – Miro Radici Finance Vigevano 66 – 78
Siram Fidenza – Tirreno Power Vado Ligure 94 – 86
Jesolosandonà – Pentagruppo Ozzano 72 – 66

Solamente Forlì resta a punteggio pieno, così come Lumezzane si trova da sola ancora a secco di vittorie. La classifica del girone A della serie A Dilettanti:
1° Vem Sistemi Forlì 8
2° Miro Radici Finance Vigevano 6
2° Siram Fidenza 6
2° Paffoni Omegna 6
2° Assigeco Casalpusterlengo 6
2° Intertrasport Treviglio 6
7° Tirreno Power Vado Ligure 4
7° Agricola Gloria Montecatini 4
9° Banco Sardegna Cagliari 2
9° Jesolosandonà 2
9° Witor’s Cremona 2
9° Pentagruppo Ozzano 2
9° Nobili Castelletto Ticino 2
14° Sil Lumezzane 0

Nella 5° giornata la Tirreno Power Riviera giocherà in casa al palasport di Quiliano domenica 2 novembre alle ore 18. Sfiderà la matricola Banco Sardegna Cagliari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.