IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albisola, convegno di Forza Italia

Albisola Superiore. Il coordinamento albisolese di Forza Italia organizzerà, venerdì 24 ottobre, un incontro presso la Sms “Paolo Boselli”. Aprirà il convegno Fausto Benvenuto, che relazionerà su “Il socialcomunismo in Italia” e su “Istituzioni del welfare state”. A seguire gli interventi dei consiglieri provinciali Livio Bracco, Rosavio Bellasio, Roberto Nicolick e Gianni Carbone sul “La Provincia che verrà”. Conclusioni di Diego Gambaretto su “Il mal governo della sinistra albisolese”. All’ingresso verrà offerto un buffet.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. arianna
    Scritto da arianna

    Scusate il disturbo ma vorrei sapere la differenza che esiste tra Forza Italia ed il PDL , nato se non vado errata, in circoli nei quali la politica sarebbe stata ASSENTE.
    E ma noi donne ne sappiamo una più del diavolo, quello vero non sosia e, alle volte accavallando le gambe INVOLONTARIAMENTE si può mostrare un’intrigante giarrettiera.

  2. goldrake
    Scritto da goldrake

    Dopo l’apertura del convegno da parte di un preparato storico che relazionerà sul socialcomunismo e
    su altre istituzioni del lavoro, seguiranno altri interventi sul tema “La Provincia che verrà”.
    Forse per non protrarre troppo a lungo la serata, sarebbe il caso di illustrare a tutti gli astanti, tutte le cose FATTE nella Provincia che sta partendo.
    Non si parli di cose inutili, non fatte, non proposte seriamente, non ottenute: verrebbe mattino e
    giorno inoltrato e, le conclusioni, demandate ad un giovane, potrebbero rimanere prive di ascolto.