IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Salea d’Albenga, schiacciato dal camion mentre tenta di fermarlo

[thumb:1979:l]Albenga. Il tentativo di rientrare nell’abitacolo del camion per arrestarne il movimento su un falso piano ed evitare uno schianto si è rivelato fatale. E’ morto così Amir Salihovic, 44 anni, bosniaco, schiacciato tra la portiera e un muro nei pressi di un cantiere. Il tragico incidente si è verificato questa mattina, intorno alle 10,30, a Salea d’Albenga.

Secondo quanto ricostruito, l’uomo si è reso conto che il mezzo pesante si stava muovendo autonomamente in avanti ed ha tentato di riprenderne la guida o almeno tirare il freno a mano, rimanendo però schiacciato tra il veicolo ed un muro a margine della carreggiata. Rimasto sospeso con le gambe a mezz’aria, l’autotrasportatore ha riportato un terribile trauma toracico ed il suo cuore ha cessato di battere prima che i soccorsi potessero prestargli aiuto.

Sul posto l’automedica del 118, l’ambulanza della Croce Bianca, i viglili del fuoco e, per la ricostruzione dell’accaduto, i carabinieri e gli ispettori dell’Asl 2 Savonese. Salihovic, residente in via Esperanto ad Albenga, sposato e padre di tre figli, lavorava per la ditta “Gallo” con sede in regione Poggi ad Albenga, impegnata nel settore trasporti e movimentazione terra. Il veicolo, un Renault di 200 quintali, è stato posto sotto sequestro al fine di rilevare eventuali responsabilità da parte di terzi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.