IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, presentato il primo progetto del nuovo porto foto

Più informazioni su

[thumb:9397:l]Albenga. E’ stato presentato ieri, nel corso di un’assemblea pubblica, il primo dei cinque progetti per la realizzazione del nuovo porto di Albenga. Il progetto, dell’architetto belga Julien De Smedt, è supportato dalla NEM SGR, fondo del gruppo Banca Popolare di Vicenza che investe nel capitale di rischio di società per la realizzazione di nuove infrastrutture.

Luca Coltro, Investment director fund della società, spiega: “Abbiamo acquisito una grande specializzazione in porti e per questo progetto ci siamo appoggiati all’architetto belga Julien De Smedt che, nonostante la sua giovane età, 33 anni, ha già vinto importanti concorsi pubblici, tra cui la realizzazione del trampolino di Oslo, simbolo della città, e il restyling della passeggiata di Rimini. Quello del porto di Albenga è senz’altro un progetto ambizioso perchè non vuole essere solo un parcheggio per barche”.

“Il progetto a prima vista può apparire semplice ma è frutto di un lavoro attento ed accurato – interviene poi l’architetto De Smedt – dopo tre mesi di lavoro intenso sono arrivato alla realizzazione di diversi disegni ed alla scelta finale di quello presentato ieri, perché rispetta i vincoli paesaggistici e le necessità espresse dalla città, come la salvaguardia e il mantenimento della Lega Navale e del Circolo Nautico. La soluzione presentata ieri sera non è, però, un punto di arrivo ma di partenza, sul quale discutere e lavorare”.

L’incontro di ieri è il primo di cinque incontri nei quali i progetti verranno illustrati alla cittadinanza. E’ invece prevista per l’11 dicembre il passaggio delle proposte alla conferenza dei servizi, mentre in febbraio si arriverà alla conferenza deliberante.

[image:9396:c:s=1]

[image:9397:c:s=1]

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.