IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, gli studenti dell’Istituto Aicardi a scuola di Horticultural Therapy

[thumb:1503:l]Albenga. Conclusa la fase sperimentale dell’orto didattico, gli alunni dell’Istituto per l’Agricoltura e l’Ambiente “D. Aicardi” di Albenga passeranno alle buone pratiche della “Horticultural Therapy”. Il progetto svolto in collaborazione l’azienda agricola Costa Verde di Albenga, la Confederazione Italiana Agricoltori e la supervisione tecnica del collegio provinciale degli Agrotecnici diplomati e laureati della provincia di Savona, si ispira ai modelli esperenziali del Nord Europa, dove viene praticata la Garden therapy, con la quale si ottengono sempre ottimi risultati, sia per problematiche mentali sia fisiche.

Le attività saranno eseguite, come per l’esperienza precedente, dagli alunni dell’Istituto che seguono un percorso didattico differenziato, imperniato principalmente su attività di alternanza Scuola-Lavoro e si potranno avvalere dei consigli dei tanti pazienti del Trincheri, anche quelli affetti da patologie senili, che sollecitati sugli argomenti e le tecniche colturali azzerano ogni handicap e vuoto di memoria. L’orto didattico della scorsa estate ha mostrato, proprio in considerazione del retroterra culturale degli ospiti della casa di riposo, quali risultati straordinari si possano raggiungere attraverso questa terapia, sia nei confronti degli stessi, sia nei confronti dei loro parenti.

Mercoledì, dalle ore 9,00, coadiuvati dai docenti di agronomia, saranno gli alunni della classe 3 sez. B dell’Aicardi a provvedere, attraverso tecniche rigorosamente biologiche, alla messa a dimora di cipolle, cavolfiori, bietole, sedano, prezzemolo e insalate che contribuiranno a diminuire i costi relativi alla mensa della casa di riposo Domenico Trincheri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.