IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tennistavolo, Mario Galbo due volte secondo a Bordighera

Bordighera. Oltre 150 iscritti ai vari tornei in programma nello scorso fine settimana a Bordighera hanno fatto da cornice all’incontro amichevole tra la nazionale italiana e la rappresentativa cinese formata da atleti che militano nel campionato di serie A. Mattia Crotti, Daniele Sabatino e Stefano Tomasi, con il coach Lorenzo Nannoni, hanno fatto il possibile per sostenere l’urto di Chen Ja, Guo Jin Hao e Zhao Rui Guang, guidati per l’occasione in panchina da Yang Min, ma il risultato finale di 1 a 5 è stato abbastanza netto e, nonostante ottimi scambi, solo Crotti ha portato a casa il punto del provvisorio pareggio su Chen Ja.

L’occasione della rivincita però si è presentata nella giornata di domenica con la gara di singolo Assoluto che ha visto la vittoria di uno splendido Tomasi su Crotti. Era dal lontano 1999 che un atleta italiano non scriveva il proprio nome nell’albo d’oro del torneo, ma l’impresa non è stata facile per la qualità degli atleti in gara. Le semifinali sono state durissime ed hanno visto i due azzurri prevalere in incontri tiratissimi sul forte difensore Li Kewei e sul rumeno Dodean. A testimoniare le difficoltà incontrate per arrivare alla finale, basta scorrere i turni precedenti per incontrare nomi importanti: Guo, Zhao, Stoyanov padre e figlio, Szilard, Giuliani e Sinigaglia, tanto per citarne alcuni.

Anche la gara di Doppio non è stata da meno ed ha visto la vittoria della coppia Guo Jin Hao – Yang Min su quella formata da Crotti – Tomasi; vittime illustri delle semifinali Guerrini – Szilard e Dodean – Stoyanov.

Nelle altre gare spicca la doppia impresa dell’esperto Mario Galbo, classe 1954, portacolori del Finale Ligure. Galbo è riuscito a piazzarsi al secondo posto sia nel Quarta che nel Terza Categoria. La sua corsa si è quindi fermata solamente in finale, rispettivamente contro Matteo Martolini e Giampiero Francia. Si è invece fermato ai quarti di finale l’altro finalese presente nel Terza Categoria, Fabio Aigotti Bottino.

Alla competizione hanno preso parte anche tre rappresentanti del Loano Seaboys: Vittorio Carchero (nel singolo N.C. e nel Quarta), Alessandro Carchero ed Emanuele Landolina (singono N.C. e Under 21). Per loro un’esperienza positiva in vista dei prossimi impegni, in particolare nei campionati a squadre, nei quali difenderanno i colori del Loano in serie D1 e D2.

I podi dei vari tornei disputati a Bordighera sabato 6 e domenica 7 settembre:
singolo Non Classificati
1° Pierluigi Montalbano (TT Mandas)
2° Michele Salento (TT Val Nure Piacenza)
3° Eugenio Burini (Olimpia Bergamo) e Matteo Brivio (TT Lambrugo Rogeno)

singolo Under 14
1° Raffaele Papa (TT Verzuolo)
2° Bianca Bracco (TT Arma Taggia)
3° David Badalotti e Gianluca Burzese (GSTT Bordighera 1948)

singolo Under 21
1° Simone Nasi (TT Verzuolo)
2° Emiliano Lagorio (Villaggio Sport Chiavari)
3° Alessandro Bertagna (TT Torino) e Sara Montalbano (TT Mandas)

singolo Quarta Categoria:
1° Matteo Martolini (TT Arma Taggia)
2° Mario Galbo (Finale Ligure)
3° Roberto Grano (TT Biella) e Andrea Sparagino (Villaggio Sport Chiavari)

Doppio Quarta Categoria:
1° Pibiri / Sparagino (Villaggio Sport Chiavari)
2° R. Grano / Pinto (Biella / Bordighera)
3° Lagorio / Vada (Villaggio Sport Chiavari / Cral Luigi Rum) e Bianchi / Riva (TT Lambrugo Rogeno)

singolo Terza Categoria
1° Giampiero Francia (TT Arma Taggia)
2° Mario Galbo (Finale Ligure)
3° Domenico Colucci (TT Torino) e Alessandro Mommi (Pisa)

Singolo Veterani
1° Filippo Giuliani (ASD San Michele)
2° Renato Casini (Libertas Challant)
3° Ruggero Mocellin (Marostica) e Mauro Sanguineti (Prati Fornola)

Doppio Veterani
1° B. Francia / G. Francia (TT Arma Taggia)
2° Alberighi / Schmitz (TT Moncalieri)
3° Compagnoni / Taffuri (Abbadia Lariana / Lambrugo Rogeno) e Olivieri / Riva (Asola / Lambrugo Rogeno)

Singolo Femminile
1° Valeria Zefiro (TT Genova)
2° Sara Montalbano (TT Mandas)
3° Sara Pantani (GSTT Bordighera 1948) e Bianca Bracco (TT Arma Taggia)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.