IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Suicidi, Istat: al Nord sono più frequenti

Secondo i dati riportati nell’aggiornamento del sistema informativo territoriale sulla giustizia dell’Istat, i suicidi in Italia sono in lieve calo. Sono 2.867 i casi di suicidio e 3.234 i tentativi di suicidio accertati nel 2007 da polizia e carabinieri: numeri leggermente più bassi rispetto all’anno precedente (-3,8% e -1,5%, rispettivamente) e pari a 4,8 suicidi e 5,4 tentativi di suicidio ogni 100 mila abitanti.

E’ il Nord a far registrare i valori più elevati: in particolare, al Nord-Est sono stati accertati 6,1 suicidi e 7,2 tentativi ogni 100 mila abitanti, mentre nel Sud i due quozienti sono pari, rispettivamente, a 2,9 e 3,4 per 100 mila abitanti. I suicidi di minorenni rappresentano l’1,1% dei casi, mentre quelli di età pari o superiore a 65 anni sono il 40%. I tentativi sono pari al 2,7% per i minorenni e all’11,4% per le persone di 65 anni ed oltre.

I suicidi sono più frequenti tra i coniugati (39,2% del totale dei suicidi), mentre i tentativi sono più frequenti tra i celibi (44,0%). Le malattie sia fisiche che psichiche prevalgono come movente, rappresentando il 50,2% delle cause nei suicidi e il 42,1% nei tentativi. Il mezzo più usato nei suicidi è l’impiccagione (39,6%), mentre è l’avvelenamento nei tentativi (26,3%).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.