IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Softball, lo Star Cairo accede alle finali per la serie A2

Cairo Montenotte. Lo Star Cairo raggiunge brillantemente il primo obiettivo, quello di passare il primo turno dei playoff per poi disputare la finale il 20 e 21 settembre. Le ragazze del softball cairese hanno disputato la prima partita del torneo sabato mattina contro il San Bonifacio Verona e, nonostante l’emozione per un incontro così importante, hanno saputo gestire al meglio la partita e mantenere sempre il vantaggio sulle avversarie, aggiudicandosi l’incontro col punteggio di 6 a 3. Da segnalare il rientro in pedana di lancio di Antonella Lucatuorto, ferma da un anno per un infortunio, che si è riconfermata una delle migliori lanciatrici della squadra.

Successivamente ha giocato il Dream Team Reggio Emilia contro il Malnate ed ha vinto, mentre quest’ultima si è aggiudicata il terzo incontro della giornata contro il San Bonifacio.

Lo Star Cairo ha infine disputato la gara contro il Dream Team con una partenza promettente, segnando subito 5 punti, poi però la squadra avversaria è riuscita a rimontare e a passare in vantaggio 6 – 5. Le cairesi hanno tirato fuori la grinta di cui sono capaci e, quasi a fine incontro, grazie alle battute valide di Alice Dall’O’ e Deborah Candeloro, hanno segnato altri 3 punti. In difesa, poi, hanno mantenuto i nervi saldi e hanno impedito che le emiliane segnassero altri punti, aggiudicandosi così anche il secondo incontro.

Nella giornata di domenica il Dream Team ha vinto contro il San Bonifacio e lo Star Cairo si è decisamente imposto sul Malnate con il punteggio di 14 – 0. In evidenza la bella prestazione in battuta della sedicenne Chiara Bertoli e l’esordio con la prima squadra della lanciatrice Francesca Zanirato, una delle lanciatrici della nazionale italiana cadette, che ha chiuso al meglio la partita.

Lo Star Cairo ha quindi potuto festeggiare, insieme ad un pubblico numeroso e urlante, la qualificazione, con punteggio pieno, alle finali per la tanto agognata serie A2. In questi giorni la Federazione deve decidere dove far dispurtare il torneo del 20 e 21 settembre e, naturalmente, dando prova di grande efficienza ed organizzazione ospitando questo primo concentramento, la società cairese spera di essere tra le favorite

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.