IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D: un goal a freddo condanna il Savona alla sconfitta foto

Più informazioni su

[thumb:9149:l]Savona. Sono bastati 90″ ad uno Spezia non trascendentale per volgere a proprio favore le sorti dell’attesa sfida con il Savona: passaggio filtrante di Triglia, il pallone giunge a Di Paola che, sul filo del fuorigioco, lo stoppa con un braccio e lo mette alle spalle di Giribaldi. Un goal che ha deciso una partita povera di emozioni, nella quale gli striscioni, pur volenterosi, non sono riusciti a creare grosse occasioni da rete.

Al Bacigalupo il gioco ha preso il sopravvento sulle polemiche, scaturite in settimana per la decisione presa dalla Prefettura. I tifosi savonesi hanno accettato lo “sfratto” dal loro settore e si sono presentati in tribuna in numero superiore al migliaio, smentendo definitivamente le prese di posizione di alcuni ultras che, ad inizio settimana, avevano invitato a disertare gli spalti. Le due squadre sono scese in campo di fronte a quasi 1800 spettatori, dei quali circa 800 spezzini, sistemati in gradinata. I sostenitori bianconeri hanno vinto la sfida sul piano del tifo, dimostrando un entusiasmo eccezionale per una tifoseria che lo scorso anno poteva seguire la propria squadra in serie B.

[image:9151:r:s=1]In campo Biffi preferisce Serva a Borraccino e fa esordire Lorenzo Storno, 23enne centrocampista, proveniente dalla Canavese. Dopo un minuto e mezzo Di Paola va a segno: il goal a freddo permette agli aquilotti di impostare il match con più tranquillità, mentre il Savona è costretto a reagire e ben presto, con il passare del tempo, si innervosisce. I biancoblu collezionano calci di punizione a proprio favore, ma Bertagna è inattivo. Sul tabellino, considerata la carenza di azioni da rete, si possono annotare solamente i cartellini estratti dall’arbitro Cocchiara di Piacenza. Dopo tre gialli, a Cintoi, Leto Colombo e Fusco, il direttore di gara tira fuori un rosso ai danni di Serva. Al 40° infatti il difensore locale commette fallo da ultimo uomo su Frateschi: Savona in 10. Poco dopo giallo per Triglia e si va al riposo sullo 0 – 1.

In avvio di ripresa subito Spezia pericoloso, con un colpo di testa di Triglia da distanza ravvicinata parato da Giribaldi. Passa un minuto ed è ancora Triglia a sfiorare il goal, mandando di poco a lato un pallone regalatogli da Scugugia. All’8° Giribaldi è nuovamente impegnato dalla testa del numero 11 spezzino. Nel Savona emerge la carenza di un regista vero e proprio: la manovra dei locali è troppo disordinata e si esaurisce spesso in lanci lunghi che non hanno buon esito. Lo Spezia non fatica a controllare le iniziative savonesi, ma trema al 34° quando Giglio va giù in area, agganciato da un difensore. L’arbitro però fischia il fallo di simulazione all’attaccante biancoblu, tra le proteste locali.

[image:9150:r:s=1]Nel finale sembra concretizzarsi quella che era la speranza del Savona: gli ospiti, a corto con la preparazione, iniziata in ritardo, appaiono in riserva. Tuttavia l’unica occasione capita sui piedi di Bruni che calcia altissimo in piena area sugli sviluppi di un corner. Dopo l’ennesima sterile azione di attacco il Savona rischia di subire la seconda rete in contropiede, ma Frateschi colpisce il palo. Non c’è tempo per andare oltre e il Savona incamera la prima sconfitta in questo campionato. E’ il secondo ko negli incontri ufficiali, dopo la partita di Coppa persa con la Sestrese, anche in quell’occasione al Bacigalupo.

Queste le due formazioni protagoniste dell’incontro:
Savona: Giribaldi, Serva, Barone, Scugugia, Poli (s.t. 25° Bruni), Salis, Leto Colombo, Salafrica (s.t. 8° Riccardi), Giglio, Storno, Soragna. All.: Biffi.
Spezia: Bertagna, Cintoi, Fusco, Pessotto, Citterio, Imburgia, Frateschi, Biava (s.t. 21° Nastasi), Di Paola, Antonelli (s.t. 11° Del Padrone), Triglia (s.t. 25° Masi). All.: Rossi.

[image:9152:r:s=1]In testa alla classifica troviamo 3 squadre. Spicca il nome della Sarzanese, capace di battere in rimonta il Derthona. Sotto al 54° per in goal di Lulù Oliveira, i rossoblu hanno capovolto il risultato con una doppietta di Alfano.

A quota 2 vittorie ci sono anche Casale e Lottogiaveno. I nerostellati fanno sul serio e vantano una difesa ancora imbattuta. Con Di Leo al 30° e Uccello al 58° hanno abbattuto la matricola Pro Settimo. Nell’anticipo di sabato il Lottogiaveno ha regolato la Sestrese per 3 a 1. A segno per primi i verdestellati al 4° con Maranzano, poi Celeste al 20°, Sorrentino al 24° e Canavese al 65° hanno lanciato i torinesi al vertice della graduatoria.

I genovesi restano sul fondo della classifica insieme al Sestri Levante, che ha palesato grossi limiti perdendo in casa con il mediocre Cuneo. La partita è stata decisa da un rigore trasformato da Rossi al 63°.

[image:9148:r:s=1]Preziosi pareggi esterni per Lavagnese e Virtus Entella. I bianconeri sono andati sotti di due reti in casa del Ciriè, per l’autogoal di Nicolini al 45° ed il penalty di Bergantin al 57°. Un’autorete di Bo al 59° ed il goal di Pastorino al 67° hanno raddrizzato le sorti dell’incontro. Per quanto concerne i biancocelesti, hanno impattato in Valle d’Aosta grazie alla segnatura di Bratto al 67° che ha risposto al vantaggio di Caputo al 19°.

Ieri il Rivoli si è ripreso dall’esordio negativo superando per 2 a 0 la Rivarolese, con le marcature di Lazzaro al 24° e Biondolino al 69°. Con lo stesso punteggio l’Albese ha mandato ko una deludente Novese: a segno Melle al 23° e Talarico al 90°.

I risultati della 2° giornata, che ha registrato 4 vittorie interne, 2 pareggi e 3 successi esterni:
Albese – Novese 2 – 0
Ciriè – Lavagnese 2 – 2
Lottogiaveno – Sestrese 3 – 1
Pro Settimo – Casale 0 – 2
Rivoli – Rivarolese 2 – 0
Sarzanese – Derthona 2 – 1
Savona – Spezia 0 – 1
Sestri Levante – Cuneo 0 – 1
Valle d’Aosta – Virtus Entella 1 – 1

La classifica, dopo 2 giornate, vede 5 squadre a punteggio pieno: il terzetto di testa e le due compagini che hanno già riposato, Biellese e Spezia.
1° Lottogiaveno 6
1° Sarzanese 6
1° Casale 6
4° Lavagnese 4
5° Biellese 3
5° Spezia 3
7° Rivarolese 3
7° Derthona 3
7° Cuneo 3
7° Rivoli 3
7° Albese 3
12° Virtus Entella 2
13° Savona 1
13° Pro Settimo e Eureka 1
13° Novese 1
13° Ciriè 1
13° Valle d’Aosta 1
18° Sestri Levante 0
18° Sestrese 0
Biellese e Spezia una partita in meno.

Foto di Danilo Vigo.

[image:9147:c:s=1]

[image:9153:c:s=1]

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.