IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, uomo derubato sull’Intercity: due arresti

Più informazioni su

[thumb:575:l]Savona. Due ladri che nella notte hanno derubato un viaggiatore sul treno Intercity 668 sono stati arrestati dalla polizia ferroviaria. La coppia ha sottratto la valigia del malcapitato intorno alla mezzanotte e si sarebbe volatilizzata alla fermata di Savona, se non fossero intervenuti gli agenti che stavano effettuando servizio di controllo sul convoglio, che da Milano Centrale raggiunge Ventimiglia.

I due malintenzionati, lui polacco di 39 anni e lei italiana di 26, sono entrati nello scompartimento dove viaggiava un uomo d’affari originario di Crotone e, approfittando di un suo momento di sonno, gli hanno portato via la valigia che aveva accanto. L’uomo però si è accorto del furto e vedendo che i due furfanti erano ancora in corridoio, in attesa di scendere dal treno, ha dato l’allarme.

I ladri hanno fatto in tempo a sgattaiolare via proprio al momento in cui l’Intercity si è fermato a Savona. Quasi subito la ragazza è stata acciuffata dai poliziotti (il sovrintendente Giuseppe Piccardi e l’assistente capo Mario Giusto), scesi nel frattempo dalle stesso convoglio. L’altro fuggitivo invece ha attraversato il sottopassaggio della stazione ed è stato immobilizzato prima che si avviasse verso l’uscita.

Gli agenti della polfer hanno recuperato la refuriva riconsegnandola al legittimo poprietario. Nella valigia c’erano un notebook con accessori, documenti, carte di credito e denaro contante. L’uomo, bagaglio alla mano, ha ripreso il suo viaggio verso Ventimiglia, dove questa notte era diretto per motivi di lavoro. I due ladri, Jokel Premyslav e Sandra Pinna, saranno processati domattina per direttissima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.