IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, sicurezza e qualità dei prodotti al centro del servizio di ristorazione scolastica

Savona. Sicurezza dei prodotti, monitoraggio del servizio, educazione alimentare, raccolta differenziata, valorizzazione dei prodotti tipici e biologici e donazione delle eccedenze al Banco Alimentare. Questi i punti di forza del nuovo servizio di ristorazione delle scuole e degli asili nido del Comune di Savona, affidato, con gara pubblica indetta lo scorso maggio, all’impresa di ristorazione collettiva Ditta Camst di Castenaso, per il periodo settembre 2008 – agosto 2010.

“Sono particolarmente orgogliosa” dichiara l’assessore comunale alla Promozione Sociale, Città Solidale e Istruzione Lucia Bacciu, “dei servizi di ristorazione scolastica che il Comune è oggi in grado di garantire. Massima attenzione è riservata alla salute, alla sicurezza ed alla qualità dei prodotti, al corretto funzionamento del servizio attraverso un monitoraggio continuo non solo nostro ma anche diretto da parte dei genitori, allo smaltimento dei rifiuti con la raccolta differenziata, alla formazione del personale. Sono molte anche le iniziative, rivolte a genitori e bambini, mirate ad una corretta educazione alimentare, senza dimenticare chi ha bisogno, con la consegna delle eccedenze al Banco Alimentare”.

Le tariffe per ogni pasto saranno di euro 4,10 per le scuole materne ed elementari e di euro 4,40 per le scuole medie. Sono previsti menù estivi e invernali e diete personalizzate sia per gli utenti che per il personale scolastico su richiesta del Comune, verrà distribuita anche la frutta alle scuole dell’infanzia. Si prevede la raccolta differenziata dei rifiuti presso ogni scuole.

Si propone un progetto di animazione teatrale per le scuole dell’infanzia e primarie con invio di materiale ed un gioco-concorso per le scuole medie. Sono proposti diversi corsi per insegnanti e genitori, focalizzati su 4 temi: alimenti e costituenti, allergie ed intolleranze alimentari; menù e ristorazione collettiva; etichette alimentari; previste anche e visite guidate al centro cottura, organizzazione di giornate a tema (una giornata al mese dedicata a 4 temi: menu tavolozza, menù tipico, menu Italia a Tavola, Menu mappamondo).

A tutte le scuole verrà distribuita la pubblicazione “Il nostro ricettario” ed un opuscolo informativo sulla raccolta differenziata; attivata una convenzione tra Camst e Banco Alimentare per il ritiro delle eccedenze di cibo in tutte le scuole (pane, frutta, budini e merendine confezionate). Aa rotazione tra le scuole, verrà sottoposto ogni bimestre a genitori, insegnanti e bambini un questionario di valutazione gradimento del servizio. E’ prevista una tavola rotonda mensile sui problemi della ristorazione scolastica (incontri ristretti per verificare il livello di efficienza ed efficacia del servizio). Ad ogni riunione del Comitato mensa sarà presente lo staff Camst.

Dall’1 ottobre sarà attivato un account di posta elettronica, buonappetito_savona@camst.it, al quale risponderà una dietista in grado di rispondere alle richieste di chiarimento, informazione e segnalazioni dei genitori sul servizio di ristorazione. La dietista Camst incontrerà inoltre i bambini durante l’anno scolastico 2 volte per la durata di 2 ore ogni volta, per svolgere giochi con frutta e verdura.

I prodotti offerti dai menu saranno prodotti biologici (pasta, frutta e pelati), specialità tradizionali (prodotti dop e igp) come bresaola, prosciutto di Parma, mozzarella di bufala, Asiago, Taleggio; prodotti del commercio equo-solidale (confettura, caramelle, orzo perlato, banane), prodotti tipici liguri (pandolce, canestrelli e focaccia).

Tutte le attività sono certificate. Anche la valutazione dei fornitori, che vengono costantemente monitorati, viene effettuata da un ente esterno qualificato. Massima attenzione verà posta alla formazione del personale, con molte ore in più rispetto a quelle previste dalla normativa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.