IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona: restaurata la Crocifissione, lastra marmorea datata 1346 foto

Savona. Domani, sabato 27 settembre, alle ore 10,30, nell’ambito del programma delle Giornate Europee del Patrimonio, “Le grandi Strade della Cultura”, presso la Pinacoteca Civica di Savona verrà scoperta la lastra marmorea scolpita con la Crocifissione, restaurata nel corso del 2008, con un prezioso intervento di pulitura. Eseguito da Francesca Olcese, il restauro è stato reso possibile grazie al contributo economico del Lion’s Club Torretta di Savona ed è stato seguito da Massimo Bartoletti, funzionario della Soprintendenza ai Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Liguria, e diretto da Eliana Mattiauda, direttrice della Pinacoteca Civica.

“Siamo molto lieti” dichiara l’assessore comunale alla Cultura, Molteni, “di esser riusciti a riportare all’antico splendore questo importante documento della nostra storia passata, che va ad arricchire il patrimonio artistico della nostra città”. La lastra, di notevole qualità esecutiva, è datata 1346 e ricorda le opere di arginatura decretate dal Comune di Savona in prossimità del distrutto ponte delle Pile che varcava il torrente Letimbro in corrispondenza della chiesa di Santa Rita.

[image:9270:c:s=1]

L’esecuzione del marmo, contrassegnato anche dallo stemma civico di Savona, da quello del Podestà genovese Gotifredo da Zoagli e dall’aquila ghibellina, si ambienta nel momento in cui si erano composti i forti contrasti tra le famiglie della nobiltà e il ceto popolare riguardo alla supremazia nel governo della Comune di Savona. È il periodo in cui vengono messi a punto gli statuti cittadini (1345), ma è pure un’epoca contrassegnata da gravi calamità, prima di tutto la carestia del 1346-1347 ma soprattutto la peste del 1347-1348. Senza contare i ricorrenti danni del maltempo che sono la causa prossima per i lavori di rinforzo all’argine del Letimbro commemorati dalla scultura.

[image:9271:c:s=1]

Questa, inoltre, è senza dubbio un importante documento della cultura figurativa nel tardo Medioevo a Savona, dato che attesta anche nella città sabazia l’attività delle maestranze campionesi, così ben inserite a Genova nei più importanti cantieri dell’edilizia civile e religiosa durante tutto il Trecento. In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, si segnala anche l’apertura gratuita della Pinacoteca Civica di Savona per sabato 27 e domenica 28 settembre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.