IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, portò via la figlia alla fidanzata: 31enne ai domiciliari

Più informazioni su

Savona. Era stato arrestato il 28 agosto con l’accusa di aver rapito la figlia della fidanzata ucraina per poi abbandonarla, qualche minuto dopo, a poche centinaia di metri di distanza. Da sabato scorso Fabio Maierù, 31 anni, si trova agli arresti domiciliari nella sua abitazione di via Orefici a Savona.

Il gip Barbara Romano ha infatti accolto la richiesta dell’avvocato difensore di Maierù, ridimensionando quanto accaduto. Dopo una violenta lite con la donna, avvenuta in via Paleocapa, il 31enne aveva preso con sé la bambina e l’aveva lasciata in piazza Sisto IV pochi istanti dopo. Tuttavia non da sola, bensì in compagnia di un’altra bambina, figlia di un suo amico, con cui si era messa a giocare. Inoltre la bambina, avendo molta confidenza con Maierù, recandosi spesso a casa sua, non si era nemmeno spaventata per quanto stava succedendo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.