IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, messa in Cattedrale per monsignor Sibilla

[thumb:5749:l]Savona. Monsignor Vittorio Lupi presiederà la celebrazione eucaristica in memoria di monsignor Franco Sibilla, vescovo di Savona dal 1974 al 1980, morto a Genova lo scorso 12 agosto. Il rito si svolgerà alle ore 18 di oggi, venerdì 12 settembre, in cattedrale. E’ prevista la partecipazione di sacerdoti, religiosi e religiose, operatori pastorali e responsabili di associazioni e movimenti.

I funerali di monsignor Sibilla, morto all’età di 85 anni, si sono svolti nella cattedrale di san Lorenzo a Genova (presieduti dal cardinale Angelo Bagnasco) e nella cattedrale di Asti (presieduti dall’arcivescovo di Torino Severino Poletto), dove è stato tumulato. “La nostra chiesa ha un dovere di riconoscenza verso di lui” ha detto monsignor Lupi.

Nato a Torino nel 1923, Franco Sibilla compì un ciclo di studi a carattere scientifico sino al conseguimento della laurea in Ingegneria. Con la famiglia si trasferì a Genova, dove frequentò il Seminario Arcivescovile. Nel 1952 ricevette il dono del presbiterato dal cardinal Siri, avendo fra i compagni di ordinazione un altro futuro vescovo, Giacomo Barabino.

Il 15 luglio 1974 fu eletto vescovo di Savona-Noli e il 29 settembre successivo ricevette l’ordinazione episcopale dalle mani del suo antecessore, mons. Giovanni Battista Parodi. Rimase a Savona per sei anni, durante i quali dovette affrontare non poche difficoltà, rese ancora più gravi dalle prime avvisaglie di problemi di salute che poi lo avrebbero costretto al ritiro anzitempo. L’8 settembre 1980 fu trasferito alla guida della diocesi di Asti, dove riuscì ancora a svolgere la propria missione finché il progressivo declino fisico gli impose di ritirarsi dal ministero attivo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.