IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, Commissione prezzi: generi alimentari in leggera diminuzione

[thumb:6387:l]Savona. Sostanzialmente stabile il prezzo del pane e del latte, qualche piccola variazione nel costo di acqua, zucchero e carne, qualche aumento per quanto riguarda pasta e mele, diminuzioni di rilievo nei prezzi del pesce fresco, variazioni per quanto concerne caffè, olio, patate, lattuga e pomodori. Negli ultimi 4 mesi si è riscontrata una generale diminuzione negli esercizi commerciali della città di Savona dei prezzi dei generi alimentari, tra cui caffè, latte, lattuga, pomodori, mele, banane, passata di pomodoro. Aumentati invece in alcune strutture patate, pasta, parmigiano reggiano e zucchero. Questo in sintesi il quadro dei dati raccolti dalla Commissione Comunale controllo prezzi, nei mesi di maggio e settembre 2008, in diversi punti vendita della città.

La Commissione Comunale di controllo di Savona, aggiornata con provvedimento del sindaco il 26 settembre 2006, è composta da 11 membri. Si tratta di Franco Aglietto (assessore comunale allo Sviluppo Economico) in qualità di presidente, Roberto Colonna (responsabile ufficio di statistica del Comune di Savona), Anna Sguerso (Ufficio Statistica della Camera di Commercio di Savona), Marina Graffigna (Ministero del Lavoro), Roberto Pizzorno (Confesercenti), Mario Mellonio (Confcommercio), Carlo Decia (Confartigianato), Paola Vottero (Cgil), Giovanni Pullia (Cisl), Roberto Fallara (Uil), Maria Serratore (Ufficio statistica del Comune di Savona), segretario.

Unitamente alla rilevazione svolta per l’Istat, la Commissione ha elaborato un proprio “borsino”, al fine di studiare l’andamento dei prezzi nella realtà locale savonese. Il “borsino” rileva i prezzi di un paniere composto da prodotti largamente diffusi nel territorio cittadino su un campione rappresentativo di negozi di vicinato (tre punti vendita: uno in centro città, uno nella periferia nord e uno nella periferia ovest) e medie/grandi strutture di vendita (una edia struttura nord, una grande distribuzione, una media struttura Santa Rita, una media struttura centro) presenti a Savona.

I prezzi dei singoli prodotti sono rilevati nella stessa giornata e senza prendere in considerazione vendite promozionali o vendite sottocosto. Analizzando i dati, riferiti a ciascun prodotto preso in esame, emerge come in pane abbia mantenuto lo stesso prezzo in 6 esercizi su 7, mentre l’acqua non ha variato il costo in 5 esercizi, aumentando in altri 2.

Aumenti per il the (in 4 esercizi, mentre è diminuito in 2 ed è rimasto stabile in 1), la pasta (in 5 negozi su 7), le mele (in 6), la passata di pomodoro (in 3) ed il caffé (in 3). Questi ultimi 2 prodotti sono però diminuiti in in 2 rivendite. In calo il costo delle patate e della lattuga (in 4 esercizi, aumentando però in 1), dei pomodori e delle banane (in 3 esercizi, con l’aumento in 1) e della carta igienica (in 2).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.