IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ripartono i corsi dell’UniSavona

Più informazioni su

[thumb:366:l]Savona. Ripartono i corsi dell’UniSavona per il 2008-2009, ormai una tradizione nell’offerta culturale destinata al miglioramento della qualità della vita della cittadinanza, organizzato da anni dall’assessorato alla cultura del Comune. Le attività didattiche riguardano materie multidisciplinari destinati principalmente alla “terza età”, con scopi di approfondimento culturale e aggregazione sociale: musica, teatro, arte, sport e discipline scientifiche e naturalistiche.

I corsi, ospitati in diverse sale pubbliche, comprendono lezioni/conferenze e laboratori pratici attivati a partire dal mese di ottobre per concludersi ad aprile, con svolgimento in orario pomeridiano.

Presso le Circoscrizioni, lo IAT di Corso Italia e l’Ufficio Cultura del Comune di Savona alla Fortezza del Priamàr, sarà in distribuzione il numero speciale de L’Agenda dedicato alla presentazione dei corsi 2008-2009, già online nel sito ufficiale del Comune www.comune.savona.it.

Questo numero de L’Agenda, nell’ottica di promozione del patrimonio culturale librario della Biblioteca Comunale A.G.Barrili, riproduce una immagine di un magnifico capolavoro: libro dedicato ai fiori e alla natura stampato nel 1631.

Questo è il saluto che il sindaco Federico Berruti e l’assessore alla Cultura Ferdinando Molteni hanno voluto dedicare a tutti i corsisti e ai docenti di altissimo livello che terranno i corsi durante l’anno: “Da molti anni i corsi dell’UniSavona sono divenuti un punto di riferimento importante in quell’opera di accessibilità della conoscenza che la città sta sviluppando in modo sempre più profondo. Anche per la stagione 2008-2009 gli argomenti e le materie spaziano dalla cultura del territorio ai laboratori artistici, dalla letteratura alla musica, dalle arti visive fino agli elementi di cultura materiale che sono poi quelli che determinano la qualità della vita di una città. L’altro aspetto da sottolineare è quello della professionalità e della qualità dei docenti, in gran parte operanti sul territorio, tutti di altissimo livello. Dalle tematiche dei loro corsi, dai titoli delle singole lezioni, emerge sopratutto una grande passione e la volontà primaria di offrire alla cittadinanza il proprio sapere. Sarà anche quest’anno un arricchimento per tutti: per la città, per gli stessi docenti in questa attività di scambio di idee e culture, e ovviamente per tutti coloro che avranno il piacere di frequentare i moltissimi corsi attivati. A tutti va il nostro apprezzamento e il nostro caloroso saluto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.