IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, protocollo di intesa con la Selex per la banda larga

[thumb:6455:l]Regione. La Selex Communications, società di Finmeccanica, e la Regione Liguria hanno firmato un protocollo d’Intesa sulla banda larga per il superamento del Digital Divide nelle zone più periferiche della Regione. Il protocollo è stato siglato da Claudio Burlando, presidente della Regione Liguria, e da Maurizio Tucci, amministratore delegato di Selex Communications.

Selex Communications metterà a disposizione della Regione Liguria il patrimonio di conoscenza e risorse professionali relative alle tecnologie wireless. Nella sua lunga storia, più che centenaria, la società di Finmeccanica ha acquisito una notevole esperienza nel campo delle comunicazioni ed in particolare in quello dei sistemi di radio frequenza. Nella sua sede di Genova è attivo un centro di eccellenza per lo sviluppo della tecnologia a banda larga e che opera in stretto rapporto con la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Genova, tramite un laboratorio congiunto.

“La presenza della Selex Communications sul territorio ligure è in continua e costante crescita professionale ed in questa ottica” ha sottolineato Maurizio Tucci, “che abbiamo aderito con grande interesse all’iniziativa della Regione che porterà senz’altro grandi vantaggi allo sviluppo di tutto il sistema economico ed alla valorizzazione di tutte le risorse intellettuali e competenze ingegneristiche della Liguria.”

“L’accordo con Selex” ha dichiarato il presidente Claudio Burlando, “è un nuovo passo avanti per sviluppare le comunicazioni e la competitività della Liguria attraverso uno strumento come la banda larga divenuto ormai indispensabile a istituzioni, cittadini, imprese del nostro territorio. La Regione” continua il presidente, “oltre a sostenere l’estensione del servizio nelle zone dove il mercato non riesce a arrivare si impegna anche a investire sui contenuti. E si assume un impegno preciso: garantire entro il 2009 la copertura di tutto il territorio con la banda larga.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.