IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, incontro Burlando-Letta su riduzione tasse

[thumb:2597:l]Regione. Dopo l’invio al Governo della lettera della Giunta regionale ligure con sette punti da mettere al centro di un confronto, si è svolto nella serata di ieri un incontro tra il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta. “Dal sottosegretario Letta – ha dichiarato Claudio Burlando – abbiamo avuto la manifestazione di disponibilità ad affrontare e risolvere innanzitutto il problema della riduzione delle tasse da parte della Regione Liguria, in ragione del miglioramento dei conti della nostra sanità”.

Si tratta del primo punto messo all’ordine del giorno dalla lettera della Giunta regionale, nel quale si ricorda che la Liguria, dopo avere eliminato l’addizionale Ire ai 288 mila contribuenti con fasce di reddito tra i 13 mila e i 20 mila euro annui, ha deciso di eliminare con la finanziaria 2008 anche le addizionali per i contribuenti con redditi tra 20 mila e 25 mila euro, che sono 142 mila. Nella lettera si sottolinea che questo intervento, senza costi per l’erario, non dovrebbe comportare l’esclusione della Liguria dalle risorse del “fondino” della sanità.

Nell’incontro si è sottolineato che potrebbe anche non essere necessaria una specifica norma in legge finanziaria, ma la sola approvazione da parte del governo della legge finanziaria regionale.
Del tema – questo l’impegno di Letta – si ricomincerà a parlare subito dopo la riunione prevista oggi con il governo e le regioni. Diversamente da quanto era stato previsto l’incontro con Berlusconi riguarderà solo le regioni nelle quali è stato nominato il commissario ad acta, quindi non la Liguria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.