IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piattaforma Maersk, firmato l’accordo di programma

[thumb:4614:l]Savona. Via libera dalla Conferenza dei servizi alla piattaforma contenitori di Vado Ligure. Questa mattina, presso la sede della Port Authority, si è ufficializzata la firma dell’accordo di programma tra tutti gli enti coinvolti. L’intesa è stata sottoscritta dal sindaco di Vado Ligure Carlo Giacobbe, dai presidenti della Provincia Marco Bertolotto e dell’Autorità Portuale di Savona Cristoforo Canavese e dall’assessore regionale Carlo Ruggeri; presente anche all’assessore provinciale all’industria Roberto Peluffo.

La prima pietra dell’opera portuale da 250 mila mq, con la garanzia di 600 posti di lavoro e la capacità di movimentare 750 mila contenitori l’anno, avverrà nel 2009.
La firma è arrivata dopo che Autorità Portuale e Regione Liguria hanno accolto le richieste ambientali e infrastrutturali esposte dal Comune vadese, con le opere complementari come il nuovo casello autostradale, il waterfront costiero e l’elettrificazione dei mezzi in banchina, in grado ridurre l’impatto acustico sul tessuto urbano.
“Per migliorare l’impatto ambientale abbiamo ottenuto anche il trasferimento delle rinfuse di carbone a monte della piattaforma”, ha affermato il sindaco di Vado Ligure Carlo Giacobbe.
“La piattaforma è finanziata lasciando a carico del soggetto privato il 25% del gettito Iva che produrrà nei prossimi 15 anni”, ha ricordato il presidente della Port Authority Cristoforo Canavese.
“La firma di oggi rappresenta un segnale importante per tutta l’economia savonese, sopratutto a garanzia delle nuove generazioni”, ha sottolineato l’assessore regionale Carlo Ruggeri.
Il prossimo passaggio sarà il VIA regionale – Valutazione Impatto Ambientale – dopodiché “bisogna subito partire con la fase operativa dell’opera”, ha evidenziato l’assessore Peluffo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da AT

    Una porcata che da sola avrebbe dovuto far saltare il banco a vado, ma i soldi che si riversano nelle casse dei vari partiti “istituzionali” e del comune mi sa che mettano d’accordo tutti.
    “Pecunia non olet” diceva quello … ….
    Oltretutto mi sembra che la vicenda Tirreno Power stia passando un po’ troppo in sordina ….
    attenzione perché appena sarà passata e messa in cassaforte la bufera Maersk “volerà bassa” anche la questione raddoppio.

  2. serpe01
    Scritto da serpe01

    pur non meritando niente,
    per anni li avete gratificati con percentuali
    bulgare

    NON ERA GIA UNA PORCATA LA CENTRALE ENEL?????

    SALUTI
    SSS

  3. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Nel fare il conto dei posti di lavoro bisognerebbe contare anche quelli “persi” per questa sciocca decisione, invisa ai piu’.

  4. Bruno Pirastu
    Scritto da Bruno Pirastu

    Meglio una lapide con la scritta *** con la garanzia di 600 posti di lavoro *** a perenne memoria per i posteri. ( Anche se di cartone da qui alle prossime elezioni dura lo stesso ).
    PS ) Vista la furbizia usata nel porre le domande ,sibilline , nella Consulta/Referendum/MeNeFrego sarebbe da chiarire che nei 600 posti non sono compresi i 750 autisti dei TIR , personale di Ditte Esterne di Manutenzione o altro ( trasfertisti ) , i marittimi delle navi , le scolaresche in visita , i Vu’ Cumprà e le signorine del turno di notte ( anche loro trasfertiste ).
    PS2) Su che base di organigramma, impiantistica , turnazione , specificità e quanto altro è uscito il numero di 600 ? Per saperlo si deve telefonare a … Comune di Vado L. ?
    PS3) A proposito della lapide , rientra nell’ordinanza antivolantinaggio ?

  5. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Chi non ha mai peccato la scagli.
    .
    E’ per la lapidazione vero?