IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piattaforma Maersk: entro maggio al via i lavori

[thumb:7885:l]Vado Ligure. Entro maggio al via i lavori per la realizzazione della piattaforma contenitori di Vado Ligure. E’ quanto stimato dagli enti locali questa mattina nel corso della firma per l’accordo di programma. Tocca ora all’Ati (Associazione Temporanea di Impresa), predisporre il progetto definitivo che verrà sottoposto alla VIA regionale, e quindi in seguito si passerà al progetto esecutivo dell’opera portuale.

Nell’odierna Conferenza dei servizi è stato stabilito che entro 30 giorni dalla data di oggi sia nominato il collegio di vigilanza per un programma di attuazione dell’intesa, che coinvolga anche l’Ati Maersk, GLF e Technital (l’Ati).

E’ in corso anche la gara di project financing relativo al Masterplan del fronte mare di Vado Ligure, con scadenza il prossimo 29 dicembre. Successivamente saranno esaminate le proposte giunte entro il termine e rispondenti alle richieste del bando. Poi, per legge, la proposta scelta verrà sottoposta a un’altra gara secondo le normative vigenti per operazioni finanziarie di questo tipo, a garanzia della maggiore economicità. Durata prevista per la procedura 120 giorni. Quindi si effettuerà la convenzione con il soggetto vincitore.

Inoltre dovranno andare in itinere anche il pacchetto di interventi complementari al progetto, a cominciare dal nuovo casello autostradale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da pippofalapizza

    finalmente hanno deciso… non poteva andare meglio di così. Avremo tutti da lavorare e diventeremo un po’ più ricchi. L’economia locale fiorirà, il commercio e il turismo vivranno una nuova primavera. Un grazie agli ottimi amministratori che hanno saputo interpretare al meglio i desideri della cittadinanza e hanno sacrificato i loro interessi in favore del bene comune!. Ancora grazie! Vi rivoteranno sicuramente! (io no perché residente in altro comune… peccato, mi sarebbe piaciuto)