IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo, la B4 Metaltemple cede all’Asti nel debutto in Coppa Italia

Varazze. L’esordio della B4 Metaltemple Savona in una competizione di livello nazionale, la Coppa Italia di serie B, non ha avuto un esito positivo. Nel palasport di Varazze il Riviera è stato sconfitto per 3 a 1 dall’Hasta Volley Asti con i seguenti parziali: 20 – 25, 17 – 25, 25 – 21, 20 – 25.

“Abbiamo affrontato una squadra esperta, più forte” ha commentato l’allenatore del Riviera Mauro Pesce nell’immediato dopo partita, “ma quando siamo stati più attenti e abbiamo limitato gli errori siamo riusciti a stare in partita, creando anche qualche problema all’avversario”. Sembrano esserci dunque ampi margini di miglioramento per il team savonese. “Siamo una squadra rinnovata che si sta allenando da poche settimane e probabilmente pagherà lo scotto dell’emozione del debutto in una serie maggiore” avevano infatti dichiarato alla vigilia dell’incontro Pesce ed il suo vice Levratto.

Una preparazione ancora non completata e l’assenza di tre giocatori della rosa sono le parziali scusanti di un ko interno che tuttavia non preoccupa, considerata l’importanza secondaria che riveste la coppa fra gli obiettivi della B4 Metaltemple.

Veniamo alla partita. Il sestetto che parte titolare può contare su Canepa in palleggio, Anfosso e Berigliano in banda, Carmagnini e Parma al centro, Miele opposto e il libero Zunino. Ad aprire il gioco e la stagione agonistica è Carmagnini, neocapitano, in battuta. Ma per il Riviera la partenza è tutta in salita, all’inseguimento degli avversari che staccano subito sul 3 – 7. Sul 10 – 14 Pesce inserisce Fasce e Fazio al posto di Miele e Canepa. La sensazione è che il divario tra le due squadre non sia incolmabile e che ci sia la possibilità di poter almeno infastidire gli ospiti, ma al tempo stesso i savonesi non sembrano ancora riuscire a dare ordine al proprio gioco. I primi due parziali segnano 20 – 25 e 17 – 25.

Dalla terza frazione di gioco la B4 Metaltemple Savona riesce a trovare non solo l’ordine nella distribuzione del gioco e ma anche maggiore efficacia nell’attacco. In particolare evidenza Anfosso e Parma, anche se è l’intero gruppo ad essere finalmente entrato in partita. Il terzo parziale è quindi favorevole ai savonesi 25 – 21. Il quarto set è punto a punto. Savonesi in vantaggio al primo time out tecnico. Le due squadre proseguono affiancate fino al 15 pari. Poi è sufficiente un attimo di disattenzione per vedere gli astigiani riprendere il comando del match ed allungare, per chiudere in scoltezza sul 20 – 25.

La B4 Metaltemple Savona sarà chiamata ad un nuovo impegno in Coppa Italia già martedì sul campo dell’Ovada.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.