IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo, il B4 Metaltemple Riviera verrà ricevuto in Comune

Savona. Si riparte là dove si era conclusa una stagione davvero magica. Si riparte dalla Sala Rossa del Comune di Savona, dove sabato 20 settembre alle ore 11, davanti al sindaco di Savona Federico Berruti e all’assessore allo Sport Luca Martino, torneranno a sfilare i ragazzi che lo scorso anno furono protagonisti di quella stagione pallavolistica.

Allora era il Nordovest Imprese Volley Riviera che, con 31 partite vinte e 1 sola persa nell’arco dell’anno agonistico, ha conquistato campionato di serie C e Coppa Liguria. I volti, almeno molti di quei volti, sono gli stessi e così pure quelli della dirigenza che li accompagnerà davanti alle massime autorità cittadine. Il nome è differente. A leggerlo per intero è B4 Metaltemple Nordovest Imprese Volley Riviera. Nordovest Imprese, title partner lo scorso anno, ha riconfermato il suo impegno per la nuova stagione, ma gli impegni richiesti dalla categoria superiori hanno imposto una sensibile iniezione di risorse. B4 e Metaltemple, nella persona del presidente, Gianpiero Colla, non hanno mai fatto mistero di nutrire ambizioni di forte crescita e hanno subito aderito al progetto ridisegnando gli equilibri economici.

Sabato mattina, accanto ai partner, ci sarà la dirigenza schierata al gran completo. Anche in questo settore si segnalano, rispetto alla stagione 2007/08, alcune novità. Franco Perona, presidente nell’anno dell’esordio, anima del progetto che portò alla fusione delle tre realtà pallavolistiche del territorio (Savona, Albisola e Celle Varazze), per impegni professionali ha dovuto compiere un passo indietro lasciando la presidenza a Giuseppe Testa, ma confermandosi nella dirigenza, quale entusiasta consigliere attivo. Per lui, meritatissima, anche la carica di presidente onorario.

Roberto Lavagna, lo scorso anno ufficialmente team manager, ma in realtà molto di più, si è visto riconoscere l’impegno svolto e la grande passione con l’incarico di vicepresidente. Riconfermati nei loro ruoli Andrea Foti e Roberto Minerdo. A quest’ultimo il merito di aver gestito la non facile fase di passaggio dalla C alla B2. “Tenere unito il gruppo” confessa Minerdo, “non è stato facile in un momento in cui sembravano mancare i riferimenti. La solidità degli sponsor e la passione di tutti i protagonisti ci ha permesso di superare ogni difficoltà e di affrontare con serenità la prossima stagione, guardando al futuro”.

Non mancherà il comitato sportivo costituito dai presidenti delle tre società che hanno dato vita al Volley Riviera: Aldo Cappello del Savona; Nerino Lo Bartolo dell’Albisola e Roberto Vallarino del Celle Varazze. Con loro i rappresentanti delle rispettive amministrazioni che nelle loro strutture (palazzetto dello sport di Varazze e palestra La Massa di Albisola) ospiteranno allenamenti e incontri.

A presentare i protagonisti del campo ci sarà il direttore sportivo Gino Primasso. Con lui lo staff tecnico Mauro Pesce, il primo allenatore, e Marco Levratto, il secondo allenatore. Via poi alla rosa dei giocatori: i palleggiatori Davide Canepa e Diego Fasce; gli opposti Paolo Fazio e Antony Miele; i centrali Tito Carmagnini, Andrea Laureri e Marco Parma; gli schiacciatori Riccardo Anfosso, Roberto Berigliano e Andrea Salvatico; i liberi Matteo Vegliante e Massimiliano Zunino.

Per la verità c’è ancora una casella libera tra i ranghi degli schiacciatori. Il coach e direttore sportivo assicurano che non sarà vacante ancora per molto e che già dai prossimi incontri di Coppa Italia, si potrà vedere al gran completo il B4 Metaltemple Nordovest Imprese Volley Riviera.

Intanto il primo appuntamento è proprio per la sera del 20 settembre, al palazzetto dello sport di Varazze. Alle 21 l’arbitro fischierà di fatto l’inizio della Coppa Italia e di questa stagione. I savonesi se la vedranno con l’Hasta Volley Asti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.