IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallapugno, serie C2: Vendone approda alla finale

Vendone. Voci liguri nelle finali della seguitissima C2 di pallapugno. Alla fine Tavole, con Pirero, Bogliacino, Pellegrini, Corradi, Viale ed Aretti, ha demolito la debole resistenza di Ricca con un doppio e perentorio 11 – 1. I piemontesi, già appagati dell’approdo alla semifinale, hanno subito un rilassamento ed hanno opposto poca resistenza a Tavole, preparata al meglio.

Più complesso il cammino di Vendone, una rivelazione invero un poco annunciata, perché la squadra era forte già sulla carta, tra gioventù ed esperienza. Si sono trovati di fronte Peveragno, la squadra dominatrice del girone piemontese, con Panero in gran spolvero e una formazione travolgente. Qualche scricchiolio si era avvertito nella sconfitta in coppa Italia, ad opera di Tavole. E, come si dice nel rugby, “se togli un mattone prima o poi crolla tutto il muro”. Così Bonanato e compagni hanno giocato, perdendo a Peveragno anche con sfortuna sfacciata e poca convinzione nei momenti topici, aggiudicandosi il ritorno in casa in modo notevole e vincendo sull’ostico campo piemontese con un 10 – 11 che sa di partita di altri tempi.

Partita che forse il Vendone avrebbe potuto far sua anche prima, per quanto l’errore sia sempre in agguato nella squadra. Luca Bonanato è stato ben sostenuto da Beppe Novaro e i terzini, dagli Stalla al dianese Simone Merlo, hanno fatto un lavoro “sporco” ma efficace nel gioco sotto. Giocando così il risultato è assicurato.

Grande spettacolo a partire da sabato a Dolcedo, campo obbligatorio per Tavole in finale. Si affrontano due squadre che hanno fattori di somiglianza nella profondità di battuta, ma anche di variazione, nei differenti dinamismi dei giocatori nei vari ruoli. È una finale che si reputa aperta, sia perché Tavole vuole riconfermarsi con forza e Vendone ha Luca che vuole vincere qualcosa nella sua vita sportiva, come ripete da tempo. Siamo tutti ad un passo. Da definire il giorno della partita di ritorno a Vendone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.