IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Millesimo, apre i battenti l’asilo nido comunale foto

[thumb:9121:l]Millesimo. E’ stato inaugurato oggi, sabato 13 settembre, l’asilo nido comunale “Albero Rosso” di Millesimo. La struttura, che sarà gestita dalla Cooperarci, accoglierà trenta bambini tra i tre ed i trentasei mesi. All’inaugurazione, oltre i sindaci del comprensorio ed i consiglieri regionali Michele Boffa e Nino Miceli, hanno partecipato il vicepresidente regionale Massimiliano Costa ed il presidente Claudio Burlando.

L’asilo, voluto dall’amministrazione guidata dal sindaco Mauro Righello, ha ottenuto dalla Regione Liguria un finanziamento di 170 mila euro. Il Comune aveva a suo tempo sottoscritto un accordo con l’azienda Demont, che ha messo a disposizione i locali, le utenze ed il servizio di pulizia e della mensa. Negli accordi anche la prosecuzione della passeggiata lungo il fiume Bormida dall’antica pieve di Santa Maria Extra Muros sino all’abitato di viale IX Novembre.

Nel quadro dell’intesa tra Comune e Demont sono previste opere già in corso di realizzazione riguardanti la passeggiata pedonale, in continuità con le opere appena terminate di percorso pedonale che dal ponte medievale della Gaietta giunge sino ai giardini di Santa Maria Extra Muros, realizzato grazie ad un finanziamento della Regione Liguria e che ha portato oltre quaranta nuovi posti auto, nuova illuminazione sul fronte del lungo fiume ed appunto la nuova passeggiata.

Con il progetto, redatto da Aldo Picalli, nell’ambito appunto degli accordi tra Comune e Demont, che prevedono tra l’altro la riqualificazione dei giardini di Santa Maria, si prosegue la passeggiata con analoga tecnica con recinzione in legno e nuovo illuminazione. Il costo per la realizzazione delle opere, circa 80 mila euro, sono a carico dell’azienda. L’intervento consente complessivamente di disporre di una passeggiata urbana che si estende per circa un chilometro in un habitat naturale piacevole che si va a raccordare con l’area dove è collocato il nuovo asilo nido comunale e dove l’amministrazione comunale ha progettato il nuovo ponte pedonale verso la nuova Cittadella dello Sport.

La seconda trance dell’intervento, che prenderà il via terminata la passeggiata, interessa i giardini dell’antica pieve di Santa Maria Extra Muros. Il progetto, concertato dal sindaco Mauro Righello anche con il comitato restauri di santa Maria e con la Parrocchia, prevede l’abbattimento dei pini marittimi lato fiume, nuova piantumazione in accompagnamento ai pini centrali che rimarranno, nuova illuminazione che evidenzierà la facciata dell’antica chiesa, nuovi giochi per bambini e la sistemazione a verde dell’intera area.

[image:9113:c:s=1]

[image:9121:c:s=1]

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.