IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, l’assessore Marconi soddisfatta degli eventi estivi

Più informazioni su

[thumb:9053:l]Loano. Con la chiusura della stagione estiva, il Comune di Loano tira le somme degli eventi organizzati al Giardino del Principe. Sono oltre 22 mila le presenze registrate quest’anno per 32 serate di spettacolo, tra musica, danza, operetta e cabaret. Data memorabile quella del concerto di Giovanni Allevi, che ha fatto registrare il tutto esaurito. Grande successo anche per Raffaele Paganini, interprete di un appassionato tango. Soddisfazioni particolari sono arrivate inoltre dal Premio Nazionale Città di Loano per la musica tradizionale italiana, che ha proposto cinque giornate intense.

“Sono soprattutto le presenze a farci dire che il programma promosso quest’estate è stato particolarmente apprezzato – osserva l’assessore al turismo e alla cultura, Nicoletta Marconi – Sono ormai molti anni che l’estate loanese si caratterizza per il nutrito calendario di manifestazioni, che trovano nell’arena estiva Giardino del Principe, una delle più belle e attrezzate sale delle Liguria, la cornice naturale”. “E’ soprattutto la varietà e la qualità delle produzioni proposte ad aver permesso di consolidare e fidelizzare il pubblico estivo – aggiunge – Tutto ciò è testimoniato dalle tante telefonate che riceviamo da parte di turisti che scelgono le date delle vacanza in base al programma di eventi offerti dalla città”.

Anche l’ormai decennale collaborazione con lo Zelig di Milano ha dato i suoi risultati, con tre serate gettonatissime di divertimento. Centosessanta gli abbonati e oltre duemila gli spettatori che hanno sorriso alle battute di Gioele Dix, Giuseppe Giacobazzi e Checco Zalone.

Tra gli eventi dell’estate 2008, non possono mancare gli apprezzamenti per il Carnevale estivo e per la festa delle Basue. “In particolare – spiega Nicoletta Marconi – la festa delle streghe, ha raggiunto una sempre maggiore popolarità con un record di presenze che si è attestato quest’anno su oltre cinquantamila persone”. “La stagione estiva – conclude l’assessore – si è chiusa con lo stage Labat Loano Danza che ha visto crescere in modo esponenziale la presenza di stagisti provenienti da tutta Italia. Si tratta di una iniziativa che riteniamo possa ulteriormente crescere e portare benefici non solo culturale ma anche in termini di presenze turistiche”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.