IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lettere al direttore

Lettera di Emilio Barlocco sulla politica savonese

Anche a Savona, il suicidio della sinistra. Quando Valentino Rossi vince una gara perché il suo principale avversario è andato fuori strada od ha rotto il motore, certamente si diverte meno di quando lo batte, a modo suo, all’ultimo giro, con una staccata sovrumana.

Qui, con la sinistra, così brava a farsi del male da sola, non c’è neanche più gusto a vincere. Ormai anche a Savona, prima in Provincia ed ora in Comune, le amministrazioni di sinistra si stanno auto-estinguendo.

La cosa, non soltanto è poco divertente, ma anzi è assai pesante, per una Provincia ed una Città che hanno messo il proprio futuro (fortunatamente pro-tempore) nelle mani sbagliate. Passi per un Presidente che, abbandonato dai suoi proprio sulla “via di Damasco”, ha colto l’occasione per restarvi tempestivamente “folgorato”, avendovi trovato una compagnia decisamente migliore.

Ma ora, che il Sindaco di Savona accetti di rimanere ostaggio di un manipolo di reduci della prima repubblica, i quali hanno ravvivato alla grande le (mai abbandonate) vecchie tecniche di ricatto politico per ottenere posti, è davvero insopportabile. Dove pensa di andare il Sig. Sindaco, in balìa di questi “grassatori” politici?

Credo che, con questo ennesimo turpe episodio, anche a Savona, la sinistra stia ormai emanando le ultime flatulenze di una politica basata su un modello ideale sbagliato ed ormai condotta, da tempo, da gente sbagliata. Di tutta la compagine, che in qualche modo lo sostiene, il Sindaco ha mostrato sempre di possedere una “cifra” superiore.

Forse sarebbe ora anche per lui, di dire addio a questa sua grama compagnia. I savonesi sono certamente pentiti ed hanno ormai espiato abbastanza: perciò sembra – oltre che auspicabile – doveroso, che sia data loro, al più presto, l’opportunità di nuove elezioni.

Emilio Barlocco

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.