IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Garlenda, depuratore e torrente Lerrone: l’ok di Arpal e WWF

[thumb:9123:l]Garlenda. Nessuna malfunzione al depuratore nè emissioni maleodoranti, nè inquinamenti nel fiume Lerrone di Garlenda. E’ quanto è emerso questa mattina dall’ispezione congiunta di WWF e Arpal per verificare il funzionamento e lo stato generale dei luoghi interessati allo scarico delle acque reflue. La relazione è stata firmata dal resp. Nucleo Guardie Giurate e WWF Marco Piombo, dall’Architetto Raffaella Bonfiglio e dall’assessore Giorgio Cappato.

Il sopralluogo è stato effettuato in prossimità del ponte in località S. Rocco presso il tratto del torrente Lerrone interessato dall’alterazione risalente al 13 febbraio scorso, quando si verificò il versamento di liquami provenienti da una cisterna di gasolio.

Sono stati inoltre eseguiti i lavori di convogliamento delle acque per ovviare i problemi di ristagno dovuti alla poca portata del torrente lungo tutto il tratto a monte ed a valle dell’impianto di depurazione, aumentandone così il deflusso.

L’odore segnalato è stato probabilmente dovuto a un guasto temporaneo della pompa di ricircolo che ha causato un ristagno nella vasca di decantazione. Tale guasto è stato ripristinato nei giorni scorsi.

“A seguito della denuncia e alle dichiarazioni rilasciate alla stampa dal capogruppo di minoranza Dario Braggio sullo stato del depuratore di Garlenda, vogliamo rassicurare la popolazione ed i turisti che visitano il nostro paese sul regolare funzionamento del nostro depuratore, che ancorché vetusto può assolvere egregiamente il suo compito in attesa dell’entrata in funzione del depuratore consortile”, afferma il sindaco di Garlenda Giuliano Miele.

“Vorrei nel contempo sensibilizzare la minoranza ed il suo Capogruppo – prosegue Miele – ad un maggiore senso di responsabilità quando rilasciano dichiarazioni alla stampa che possono danneggiare l’immagine del nostro paese, con toni allarmistici ed evidente intenti elettoralistici, dichiarazioni che non trovano poi riscontro nei fatti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.