IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ferrania: Burlando scrive al Ministro Sacconi

[thumb:7457:l]Regione. Nuovo impegno della Regione Liguria a sostegno dei 400 lavoratori di Ferrania in cassa integrazione straordinaria per il quarto anno consecutivo. Il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando ha inviato una lettera al ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Maurizio Sacconi, sollecitando un suo intervento “che possa concretamente affrontare il problema garantendo un sostegno ai molti lavoratori e alle loro famiglie che, dopo anni di cassa integrazione, sono venuti a trovarsi in una situazione di estrema criticità”.

“Nonostante la sottoscrizione di due Accordi di Programma finalizzati al rilancio e allo sviluppo della Val Bormida, e in particolare dello stabilimento Ferrania – scrive Burlando – la situazione non è purtroppo decollata, anzi è decisamente peggiorata e a subirne le conseguenze sono stati i lavoratori. Sono certo che comprenderà tutta la drammaticità del caso e le preoccupazioni che le ho manifestato e che non farà mancare un suo fattivo intervento che, mi auguro, potrà avere carattere di urgenza e straordinarietà”.

L’assessore alle Politiche attive del Lavoro, Enrico Vesco, si è rivolto al sottosegretario al lavoro, Pasquale Viespoli per illustrargli la grave situazione occupazionale venutasi a creare alla Ferrania. “Nonostante la Regione abbia fatto la propria parte, ritengo non più rinviabile un intervento del Ministero del Lavoro che possa affrontare concretamente e tangibilmente il problema dei molti lavoratori e delle loro famiglie che, dopo anni di cassa intergrazione, si trovano ormai in estrema difficoltà”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.