IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciclismo: Emiliano Dell’Oriente fa poker a Carpasio

Più informazioni su

Arnasco. Si chiude in bellezza la stagione 2008 per la Polisportiva Arnasco: vittoria a squadre, due successi di categoria e poker per Emiliano Dell’Oriente (al 15esimo successo stagionale), che ha anche la soddisfazione di inscrivere, per la quarta volta, il suo nome nell’albo d’oro della classica di Carpasio (la gara celebrava anche il ricordo del grande Siro Grosso, prematuramente scomparso): “La salita finale di sette chilometri e mezzo – ha detto Dell’Oriente – non era durissima, ma davvero impegnativa e comunque non lascia mai un attimo di respiro. Oggi ero in buona forma e sono riuscito a vincere ancora una volta”.
Così il forte scalatore ingauno ha conquistato il magnifico trofeo messo in palio per il primo ciclista in grado di fare poker in questa antica classica cicloamatoriale: a consegnarglielo è stato lo stesso sindaco di Carpasio, la signora Innocenza Cotta.

Molto emozionato anche Silvio Fini, che organizzava la 25esima gara stagionale del settore promozionale interprovinciale, che sarà anche l’ultima gara organizzata direttamente dal suo gruppo: ” Saluto tutti gli amici – ha detto con commozione Fini- e li ringrazio per aver partecipato sempre numerosi alle mie gare. L’anno prossimo spero che qualcun altro, volonteroso ed appassionato, prenda il testimone per portare avanti questa bella formula, che noi abbiamo inventato e che poi è stata riproposta con successo in tante altre regioni d’Italia”. Fini, che ha anche ricoperto importanti cariche federali, è stato un benemerito del ciclismo ligure, a cui ha dedicato molti anni e tanto tempo libero: complessivamente Fini ed i suoi infaticabili collaboratori hanno infatti organizzato addirittura oltre mille corse.

Questi i risultati di Carpasio. Assoluta: 1) Emiliano Dell’Oriente (Arnasco); 2) Andrea Prevosto (Rusty Bike Pontedassio); 3) Marco Bonavia (id), 4) Roberto Vignola (Arnasco); 5) Emanuele Prudente (Laigueglia). Top master: 1) Dell’Oriente; 2) Prevosto. Fascia A: 1) Prudente; 2) Alberto Ricca (Rusty Bike); 3) Claudio Caviglia (Cicli Prato Alassio),; 4) Birolin (id); 5) Ravera (Arnasco). Fascia B: 1) Marco Bonavia; 2) Alessandro Calderone (UC Monaco); 3) Cristiano Moretto (Fi.Mo.); 4) Daniele Bottino (Olmo); 5) Pinetto (Effe Uno). Fascia C: 1) Vignola (Arnasco); 2) Piero Calista (FiMo); 3) Rosario Crispino (Arnasco); 4) Savini (Riviera Triathlon); 5) Daniele Della Volta (Cei Imperia). Fascia D: 1) Gino Spallaccia (Cei); 2) Silvano Casera (Rusty Bike Pontedassio); 3) Marziano Mangiarotti (FiMo); 4) Massimo Pardini (Gs Electronic Imperia), 5) Palagi (FiMo). Fascia E: 1) Renzo Galliano (Sbi); 2) Giuseppe Lombardi (Cei); 3) Bianchi (Fi.Mo); 4) Grattarola (Laigueglia);
5) Quaglia (Cei). Femmnilie: 1) Veronica Pardini (GS Imperia), 2) Rosalba Contino (Effe Uno); 3) Marilena Ferrando (Fi.Mo). Società: 1) Arnasco; 2) Fi.Mo; 3) GS Imperia; 4) Cei.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.