IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cgil: la scuola al centro della mobilitazione nazionale

Savona. A Savona, come in altre piazze italiane, mobilitazione generale della Cgil contro il governo e la politica di tagli e ridimensionamenti verso lavoratori, pensionati e studenti. La giornata di protesta, dal titolo “Diritti in Piazza”, si terrà sabato 27 settembre, in Piazza Sisto, Corso Italia e via Paleocapa, dalle ore 10 alle ore 13.

Secondo la Cgil infatti l’azione dell’Esecutivo mette a rischio il potere d’acquisto di salari e pensioni, non combatte l’evasione fiscale e non si danno risposte al disagio sociale, mentre peggiorano le condizioni di lavoro, aumenta la cassa integrazione e la disoccupazione. In discussione il contratto collettivo nazionale, assenza di investimenti in infrastrutture, tagli pesanti alle retribuzioni dei lavoratori pubblici”, si legge in una nota della Cgil, che spiega così le ragioni della giornata nazionale di protesta.

Ma sarà la scuola pubblica e la riforma del Ministro Gelmini il grande tema della giornata di mobilitazione: “Si tagliano più di 8 miliardi alla scuola pubblica, rinunciando a un’istruzione di qualità con la riduzione di 150 mila posti di lavoro e il ritorno al maestro unico”.
Nel Savonese le altre manifestazioni sono previste ad Albenga in piazza del Popolo, mentre a Vado Ligure, in località San Genesio, si terrà la Festa di Libertà “Per cambiare le scelte del Governo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.