IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Berruti: “Savona è sinonimo di cultura”

[thumb:2740:l]Savona. A margine della presentazione della stagione 2008-2009 del Teatro Chiabrera il sindaco di Savona Federico Berruti ha parlato del ruolo e dell’offerta culturale della città della Torretta: “Dobbiamo rendere partecipi i cittadini della qualità della proposta culturale del nostro Comune – osserva il primo cittadino savonese -. Savona sta rispettando il suo ruolo culturale di capoluogo in una Provincia molto vitale. La stagione estiva è stata ricchissima di appuntamenti, dal Priamar, alla Darsena, al centro storico e al Santuario, e ora siamo qui a presentare la stagione invernale del Chiabrera, ormai la casa della cultura dei savonesi. E’ un piccolo miracolo perché in tempi di bilancio così difficili riusciamo, anche grazie al sostegno degli sponsor privati, a realizzare programmi ed eventi culturali di notevole spessore. L’investimento nella cultura è nel progresso. Savona è una città colta e consapevole e vogliamo rinnovare la tradizione adattandola ai tempi contemporanei, con momenti di riflessione e impegno civile come il programma di quest’anno del Chiabrera”.

E a proposito di impegno civile il Sindaco Berruti si è soffermato sul tema del disagio giovanile, in cartellone grazie alla collaborazione con la Asl 2 Savonese: “Volevamo trattare in maniera colta le difficoltà dei nostri giovani nell’affrontare il mondo odierno, più comodo per certi aspetti ma anche più complicato per l’assenza di punti di riferimento certi. E’ un tema delicato, per questo abbiamo inserito tre spettacoli gratuiti che offriamo ai nostri giovani e alle loro famiglie…Investire sui giovani significa investire su un rapporto di continuità tra i giovani stessi e le generazioni future…”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.