IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket in carrozzina, a Loano la quarta edizione del “Trofeo delle Palme”

Loano. E’ giunto quest’anno alla sua quarta edizione il “Trofeo delle Palme” di Loano, un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di basket e che avvicina lo sport per disabili a quello per normodotati. Sabato 27 e domenica 28 settembre, presso il palazzetto dello sport di Loano, si svolgerà infatti il torneo di basket in carrozzina che vedrà protagoniste squadre blasonate il CMB Santa Lucia Sport Roma (vicecampione d’Italia 2008), il Padova Millenium Basket, la Special Bergamo Sport e l’Handibasket Le Cannet (squadra francese che si è aggiudicata le prime tre edizioni del trofeo).

Le gare del basket in carrozzina saranno alternate a quelle del XX “Trofeo delle Palme” città di Loano quando sul parquet scenderanno formazioni di primo piano: i padroni di casa del Baket Club Loano under 21, il Virtus Bologna e il Montepaschi Siena under 19 e, gradita novità di questa edizione, la nazionale australiana under 18.

“Quest’anno abbiamo deciso di fondere le gare tra disabili e normodotati” spiega Antonino Massone, direttore dell’unità Spinale del Santa Corona Asl 2, “perché è venuto il momento di fare un passo in più quando si parla di disabilità. Si è passati dalla visione del disabile come colui che doveva essere riscattato a quella del superabile, cioè dell’atleta che nonostante le sue menomazioni riesce a fare tutto ciò che fa un atleta normodotato. Ora, credo sia giunto il momento di trovare una zona comune, uno spazio intermedio in cui disabili e normodotati possono divertirsi assieme”.

Proprio con questo obiettivo domenica 28, giornata in cui si svolgeranno le finali, verrà fatto anche un esperimento: i ragazzi delle under 19 verranno fatti sedere sulle carrozzine e giocheranno insieme ai disabili. Il torneo di basket in carrozzina si affianca alle numerose iniziative organizzate dall’Unità Spinale di Pietra Ligure, iniziative che dimostrano ancora una volta la passione dei professionisti che lavorano nella struttura nel ricercare forme e proposte ludiche per arricchire il progetto riabilitativo, nella speranza di far raggiungere alla persona mielolesa la miglior qualità di vita possibile.

“La riabilitazione della persona mielolesa” conclude Massone, “deve coinvolgere, oltre l’aspetto fisico, anche gli aspetti psicologici e sociali della persona in un’ottica di riabilitazione globale. L’organizzazione e la promozione di eventi come questi risultano perciò di importanza fondamentale”. Le partite di basket in carrozzina sono previste per sabato 27 settembre alle 15 e alle 19 e domenica, con le finali, alle 14 e alle 16 presso il palazzetto dello sport di Loano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.