IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, Centro Aiuto Vita torna sulla questione disabili

Più informazioni su

Albenga. Il Centro Aiuto Vita ingauno commenta criticamente la decisione dell’amministrazione comunale di non erogare il promesso contributo di 350 euro alle famiglie con disabili a carico.

Secondo Eraldo Chiangherotti, presidente del Centro, “le casse comunali devono stabilire dei criteri di priorità nei progetti di finanziamento delle opere pubbliche senza limitare i fondi destinati a chi si trovi in condizioni disagiate”. Continua poi Chiangherotti: “In questo modo si favorisce l’eutanasia, perché presto chi vive in condizioni di disabilità, dopo essere stato abbandonato dalle istituzioni, sarà costretto a chiedere di morire per non sentirsi di peso alla propria famiglia”.

Il presidente del Centro invita l’amministrazione comunale ingauna a farsi pienamente carico dell’assistenza ai disabili, persone che già “vivono una condizione di svantaggio che non può essere ulteriormente ignorata dalle istituzioni per favorire la realizzazione di altre opere”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da vespa

    Al CAVi la multa per i manifesti non è piaciuta, infatti l’hanno trovata….SALATA.

  2. Scritto da vespa

    caro Bruno, dovresti aver imparato a non sfidarmi a singolar tenzone… Una maestra, certe cose prima di scriverle, le documenta…

    “Vespa: ti suggerisco di trovarti un’ ape…”

    Vespa, appartenente alla famiglia dei Vespidi
    Ape, appartenente alla famiglia degli Apoidei

    ginetta, OOH ginetta….con le conoscenze scientifiche che hai sei pronta per la prossima riforma della scuola ….SI…. INFATTI… dopo il maestro unico ci propineranno la MEZZAMAESTRA.

  3. Bruno Pirastu
    Scritto da Bruno Pirastu

    Scusate ma penso che questo video ( mio figlio ) possa essere utile per la comprensione del problema che è generale e non locale ,,,,,

    http://www.telepaviaweb.tv/portale/index.php

  4. Bruno Pirastu
    Scritto da Bruno Pirastu

    Prendo spunto dal Pres per , scusate , chiarire una piccola , insignificante , cosa e cioè che per certi problemi ( la maggior parte % ) non servono fondi economici ma solo della progettazione ed esecuzione un minimo attenta al problema. Quando si fa un marciapiede se negli angoli anzichè un gradino normale si mette quello a scivolo e SI ESEGUE BENE LA POSA , non costa, se le porte di ingresso si fanno 10 cm più larghe , non costa, se quando si mette un palo per la segnaletica si stà attenti a non piazzarlo in modo da restringere il passaggio non costa altro che un minimo di buon senso. Se alle fermate dei Bus si alza il marciapiede di 10 cm per allinearlo alle portiere non costa. Se alle squadre di muratori e carpentieri , stradini e altro si chiarisse il problema , magari con un metro in legno pari alla sagoma di una carrozzella , forse si risolverebbero un bel po di problemi perchè ,scusate , ancor prima che la solita tiritera della mancanza di fondi forse , spero di sbagliarmi , c’è l’indifferenza tecnica nei confronti del problema.

  5. Scritto da vespa

    X pres
    c’è modo e modo di affrontare i problemi; ad Albenga stiamo assistendo al linciaggio mediatico dell’assessore ai servizi sociali visto che sono arrivati alle offese personali.
    Non mi sembra che i disabili abbiano problemi solo ad Albenga e solo da quando c’è una giunta di centrosinistra.