IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arrestato l’ex amministratore della clinica San Michele

[thumb:7072:r1]Albenga. E’ stato arrestato dal nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Savona il medico genovese Corrado Giorgi, 53 anni, ex amministratore unico della clinica San Michele di Albenga. Le fiamme gialle hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare disposta dal gip del Tribunale di Savona Donatella Aschero. Giorgi è accusato di bancarotta fraudolenta patrimoniale e documentale.

Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica di Savona Ubaldo Pelosi, sono state avviate a seguito del fallimento della clinica, dichiarato nell’ottobre dello scorso anno ed hanno rivelato ripetute sottrazioni dalle casse sociali di ingenti somme di denaro, a beneficio del suo amministratore.

In particolare, sono state riscontrate numerose situazioni di alterazione e falsificazione delle scritture contabili, che hanno consentito la creazione di inesistenti voci di bilancio e la successiva appropriazione dei fondi di pertinenza societaria, attraverso indebiti prelevamenti di denaro in contante dai conti correnti della San Michele, nonché ingiustificati bonifici bancari a favore di altre società riconducibili all’indagato, per oltre 3 milioni di euro.

I finanzieri hanno scoperto anche l’acquisto all’estero di costose apparecchiature sanitarie, indicate documentalmente “nuove”, risultate invece già in uso da diversi anni, come hanno dimostrato gli approfondimenti di natura tecnica disposti nel corso delle indagini.

Le somme illecitamente distratte, sarebbero state utilizzate sia ai fini personali che nel tentativo di agevolare finanziariamente un’altra clinica collegata alla San Michele, la “Villasalus” di Albenga. Anche la Villasalus, nel marzo di quest’anno, è stata dichiarata fallita.

Infine, a seguito degli approfondimenti di natura fiscale, sono state rilevate violazioni di carattere tributario per circa 1 milione di euro, riferibili all’omesso versamento all’erario di ritenute per oltre mezzo milione di euro operate negli ultimi tre anni sugli stipendi degli 85 dipendenti della clinica.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mary

    mi dispiace, per come l’ho coosciuto io in un paio di occasioni l’ho trovato molto gentile, un vero signore, e dall’idea che mi sono fatta anche piuttosto indifeso….