IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Alassio, lo lascia e si fa suora: famiglie chiedono silenzio

Più informazioni su

[thumb:9041:l]Alassio. I familiari di Patrizia Masoero, la giovane alassina che ha lasciato il suo fidanzato per farsi suora, insieme ai familiari di Daniel Briatore, il giovane non rassegnato che l’ha cercata ed inseguita, esponendo uno striscione con scritto “Ti amo” davanti al convento di Montecassino dove attualmente la ragazza è rinchiusa, chiedono silenzio sulla vicenda.

In un comunicato diffuso dalle due famiglie si legge: “Invitiamo tutti gli organi di stampa e di informazione eventualmente interessati ad evitare di prendere ulteriori contatti con le persone coinvolte ed i loro familiari, a tutela della riservatezza delle persone coinvolte e della stessa, tenuto anche conto dell’aspetto spirituale dell’argomento”.

Daniel, operatore ecologico (nella foto), e Patrizia, studentessa, entrambi ventenni, si sono conosciuti nella città del muretto quando avevano 14 anni. Sono stati fidanzati sino a qualche mese fa, quando lei ha detto ai genitori “mollo tutto e vado in convento”. Ma Daniel non si è dato per vinto: ha preso il treno ed ha raggiunto la Ciociaria, presentandosi davanti al convento delle suore francescane nel quale era appena entrata la ragazza. Sul cancello dell’istituto religioso ha appeso uno striscione con la scritta d’amore.

Daniel chiedeva di poterle parlare, ma il silenzio delle suore ha troncato le speranze del giovane alassino. Patrizia, che era in pellegrinaggio verso la capitale con le altre sorelle, potrebbe non aver ancora saputo cosa è successo al convento. Certo è che le suore, per di più scosse dall’attenzione mediatica scatenata sull’episodio, faranno di tutto per proteggere il percorso spirituale della giovane.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.