IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al Trincheri di Albenga anziani e studenti si occupano dell’orto

Più informazioni su

Albenga. Un interessante progetto di collaborazione fra scuola e servizi sociali è stato realizzato ad Albenga: si tratta di un orto, che è stato organizzato da alcuni studenti presso l’Istituto Domenico Trincheri, dove sono ospitati gli anziani del comprensorio ingauno.

Alcuni allievi dell’istituto “Giancardi-Galilei-Aicardi” di Alassio si sono dati da fare ed hanno iniziato, a gennaio, i primi lavori di pulizia del terreno, che era completamente gerbido. Dopo aver eseguito le varie operazioni di preparazione, i ragazzi dell’agrario, hanno dato poi vita, a partire dai mesi primaverili, ad un vero e proprio orto, che è ora ricco di verdure e prodotti, e rappresenta un vero e proprio luogo di relax per gli anziani ospiti della struttura e viene ammirato da tutti coloro che passano nella piazza sottostante l’azienda pubblica di servizi alla persona “Trincheri”.

“Speriamo – dice Antonio Oliveri, il presidente della Residenza protetta ingauna – che il nuovo dirigente dell’istituto Renzo Rossi voglia proseguire anche per il nuovo anno scolastico in questo bel progetto. L’esperienza infatti, che è certamente servita agli alunni, è stata altresì molto interessante per i nostri anziani, che hanno seguito con interesse il lavoro di sistemazione della terra e di coltivazione e quando è stato possibile, hanno partecipato anche con commenti, consigli e socializzazione alla realizzazione di questa esperienza offerta al nostro ente dalla scuola”.

Proprio per sottolineare la positività del progetto il presidente del Trincheri ha voluto inviare, nei giorni scorsi, una lettera di elogio agli allievi ed ai docenti che si sono impegnati nella realizzazione del progetto.

Nella lettera fra l’altro il presidente Oliveri ha detto: “A nome del Consiglio di amministrazione sono lieto di segnalare con un vivo plauso la professionalità ed il lodevole impegno con i quali, in particolare, lo studente Mirone Simone ha realizzato il progetto integrato di alternanza scuola-lavoro ideato ed organizzato con la fattiva partecipazione del professor Franco Laureri”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.