IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aeroporto di Albenga, Bertolotto: “vergognoso il servizio di AnnoZero” foto

[image:8105:r:s=1]Villanova d’Albenga. Il presidente della Provincia Marco Bertolotto ha definito “vergognoso” il servizio relativo all’aeroporto di Villanova d’Albenga trasmesso nel corso della trasmissione televisiva “AnnoZero” andata in onda ieri sera.

“Vergognoso per le falsità in esso contenute e dannoso per l’immagine che, in pregio della verità, si è data del territorio savonese. Un territorio – ha spiegato Bertolotto – che nello scalo aereo albenganese ha, da tempo, una delle strutture logistiche di vitale importanza per lo sviluppo economico”.

Per il presidente della Provincia “il servizio presentato nel corso della trasmissione di Santoro ha fornito l’immagine, falsa e negativa, di una sorta di aeroporto fantasma tenuto in funzione solo per un volo. Si tratta di un atteggiamento inaccettabile che fa torto alla corretta informazione che i cittadini hanno il diritto di pretendere da un servizio pubblico quale è la Rai”.

Evidenziando come l’aeroporto di Albenga abbia ricevuto finanziamenti sia dal governo Prodi sia da quello Berlusconi a testimonianza della validità degli investimenti strategici (dal turismo, alla mobilità per ragioni di lavoro) da tempo riposti nello scalo, il presidente Bertolotto cita come “elemento incontrovertibile a smentita di quanto sostenuto dal servizio, il chiaro e manifestato interesse da parte di importanti gruppi imprenditoriali privati per l’acquisizione dell’aeroporto stesso”.

[image:8103:r:s=1]”Se è vero com’è vero che l’aeroporto trova considerazione e, appunto, interesse da operatori economici appare ancor più evidente come AnnoZero abbia falsato certamente la realtà fornendo all’opinione pubblica un’immagine non solo della struttura, ma dell’intero nostro territorio, tanto distorta quanto negativa”.

L’importanza e le potenzialità dell’aeroporto vengono ribadite dal presidente Bertolotto che ricorda come nel triennio 2005-2007, prima che il vettore cui era affidata la tratta Albenga-Roma producesse disagi a causa di ripetute cancellazioni di voli per spostare i velivoli su altre rotte, il numero di passeggeri fosse attestato sulle 34mila unità, in crescita costante.

“Inoltre lo sviluppo deciso che anche negli ultimi tempi ha assunto il settore della business aviation – aggiunge Bertolotto – relativamente allo scalo albenganese, è ulteriore conferma della sua importanza per il tessuto socio-economico della provincia. Ben altro dalla “realtà” che faziosamente AnnoZero ha voluto rappresentare. Atteggiamento – conclude Bertolotto – di cui, insieme al mio collega della Provincia di Imperia, sono fermamente intenzionato a chiedere conto al direttore generale della Rai”.

Per vedere il servizio di Annozero clicca qui

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. peppeskywalker
    Scritto da peppeskywalker

    a scegliere la riviera sono rimasti giusto i piemontesi e qualche lombardo, ma solo perchè è raggiungibile comodamente in auto e perchè hanno comprato una seconda casa.
    In Aereo chi dovrebbe venire?
    A un’ora di volo da Milano o a due o tre dal nord europa ci sono centinaia di mete turistiche molto più convenienti della nostra riviera.
    Prima di chiedere collegamenti aerei per il turismo, ci siamo mai resi conto di quanto siamo perdenti come attrattive turistiche?

  2. Scritto da vespa

    Proprio oggi la Brambilla ha dato la notizia che nel 2008, in Italia, è diminuito il turismo.
    Alla faccia degli STUDI di SETTORE e dei relativi adeguamenti aziendali.

  3. serpe01
    Scritto da serpe01

    il problema è che per anni
    vi hanno fatto credere che a destra
    ci sono solo:speculatori,sfruttatori,ignoranti
    ……….brutti e cattivi
    ma aprite gli occhi…….
    ma avete visto la figura che hanno fatto
    ieri sera la rosi e il super pm………
    che deve chiarire ai cittadini molte cose
    perchè ha sempre taciuto?????

    è

  4. serpe01
    Scritto da serpe01

    MA GUARDA CHE I TUOI PRIMI DATI
    OTTO RIGHE DI TUO SCRITTO SI RIFERISCONO
    ALLE PRESENZE………..QUELLE SONO PRESENZE

    I DATO DEGLI ARRIVI E’ UNA COMPONENTE MOLTO
    ALEATORIA………..QUANTI MIGRANTI HANNO PERMESSI
    TURISTICI……

  5. Scritto da vespa

    Xserpe01
    Io ho presentato dati ufficiali e tu soltanto le tue impressioni: non ti pare un po’ pochino?
    Comunque è evidente che il tuo problema, non era solo il prof. di statistica ma….anche quello di lettere; infatti io ho scritto arrivi turistici e non presenze turistiche.
    Invece di fornire spiegazioni, cerca di fare più attenzione quando leggi, così dovresti riuscire anche a…… colmare le carenze.