IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Recuperate opere rubate a Testico: arrestati ricettatori

[thumb:1533:l]Testico. I carabinieri di Siena hanno ritrovato due tele attribuite al pittore Giacomo Rodi, risalente al XVI secolo, rubate il 7 maggio del 2005 dalla chiesa di San Bernardo a Testico, nell’entroterra andorese. Due persone sono state arrestate per ricettazione. Si tratta di M.A., 42 anni, di Poggibonsi, che ha precedenti specifici, e di suo nipote M.A., 29 anni, di Erba, che svolge l’attività di rigattiere.

L’operazione era iniziata nello scorso febbraio quando i militari, con la collaborazione del nucleo dell’Arma di Firenze per la tutela del patrimonio culturale, nell’ambito di indagini su furti di opere d’arte, avevano saputo che alcune persone di Colle Valdelsa (Siena) avevano mostrato ad antiquari alcune foto di dipinti che erano stati posti in vendita. Il quarantaduenne è stato arrestato lo scorso 6 settembre ed il nipote ventinovenne è stato arrestato mentre era in ferie in Sicilia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.