IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La regione investe 5,9 mln per il recupero di 200 case sfitte, 29 nel Savonese

Più informazioni su

[thumb:4361:l]Savona. Duecento case sfitte saranno recuperate dalla Regione Liguria, grazie ad un investimento straordinario di 5,9 milioni di euro, di cui 4,740 mln di euro stanziati dalla Giunta regionale e 1,185 mln di euro da altri Enti locali e proprietari, che sarà approvato questo pomeriggio in giunta, per sopperire alla domanda inevasa di alloggi popolari.

Il programma straordinario per il recupero degli alloggi sfitti è stato presentato oggi dal presidente della Regione Liguria Claudio Burlando e dagli assessori alle Politiche abitative di Regione e Comune di Genova, Maria Bianca Berruti e Bruno Pastorino. Le case pubbliche ristrutturate saranno 135 a Genova e Provincia, 41 nello Spezzino (1.897.065 euro) e 23 nel Savonese (598.000 euro), per un totale di 199.

Questo provvedimento fa parte di un programma più ampio riguardante il recupero degli alloggi di edilizia residenziale pubblica sfitti che si propone la ristrutturazione complessiva di 715 abitazioni in tutta la regione, anche se il maggior numero (574) saranno nel Comune di Genova. Per questo provvedimento sono stati stanziati complessivamente 16,9 milioni di euro di cui 11 milioni dallo Stato, 4,7 milioni dalla Regione Liguria e circa 1,2 milioni dagli Enti locali.

“Il programma di recupero del patrimonio pubblico di edilizia residenziale attualmente sfitto perché inagibile – ha spiegato il presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando – si inserisce tra le azioni adottate dalla Giunta regionale per aumentare la protezione dei nuclei famigliari più deboli economicamente, visto che gli alloggi che saranno recuperati avranno affitti sociali, i più bassi di quelli previsti dall’ordinamento vigente”.
Il programma avviato oggi prevede l’avvio dei lavori entro 90 giorni e la conclusione entro un anno con l’assegnazione di tutti gli alloggi.

A questi finanziamenti bisogna aggiungere gli investimenti complessivi attivati dalla Giunta regionale per le politiche della casa pari a 370 milioni di euro, di cui 161 sul capoluogo ligure. Risorse destinate sia alla realizzazione di interventi attinenti il settore della casa che hanno portato alla realizzazione nel Comune di Genova di 1.860 alloggi di edilizia residenziale sociale o di edilizia in proprietà a prezzi convenzionati, sia alla rigenerazione urbana del centro storico e delle periferie.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.