IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Volley, C maschile: si sblocca l’Albisola

Savona. Fuori un’altra. Battendola con autorità, 3 set a 1, il Riviera ha allontanato un’altra pericolosa inseguitrice: il Comark Rivarolo. Sulla scia dei savonesi resta così solamente il Val di Magra che, vincendo in 4 set a Ceparana, ha infilato il 7° successo di fila.
Il Riviera viaggia ancora imbattuto, archiviando in maniera positiva la sfida con i genovesi. “Stasera è emersa nel gruppo una fortissima voglia di vincere: siamo stati compattissimi e uniti”, Federico Gozzi è giustamente entusiasta, “eppure davanti avevamo una squadra ostica che ha lottato con grande grinta e determinazione”.
La formazione che Federico Gozzi e il suo secondo Marco Levratto mandano in campo contro i genovesi è la stessa che sabato scorso ha avuto facile ragione del Finanza & Futuro Albaro: capitan Davide Canepa in palleggio, Andrea Salvatico e Luca Folco in banda, Tito Carmagnini e Andrea Laureri al centro, Paolo Fazio opposto e il libero Massimiliano Zunino.
Dopo un mese di assenza i ragazzi del presidente Perona tornano sul parquet casalingo in corso Tardy e Benech a Savona per accogliere il Comark Rivarolo, la compagine allenata da Mauro Pesce. L’attesa alla vigilia era molta, testimoniata anche dal folto pubblico presente. Inizia bene il Comark Rivarolo ma la risposta del Nordovest Imprese non si fa attendere. L’inizio è equilibrato, ma dal 10 pari in poi sarà sempre la squadra di casa a gestire il set, che si chiude 25 – 23 in circa 20′ di buon gioco da entrambe le parti.
Stessa formazione per i savonesi nella seconda frazione di gioco che inizia però in salita, nel segno del Comark. Sempre avanti i genovesi e il Nordovest non riesce a reagire. Gozzi prova a inserire Taschini su Folco e Scolastico su Laureri ma il parziale è di quelli che non ammettono repliche: 17 – 25.
Nel terzo set rientra Folco in banda mentre Scolastico resta al centro al posto di Laureri. Cambia ritmo il Nordovest Imprese, ritrova gioco e concentrazione e si porta sul 18 – 11, per chiudere un risultato netto: 25 – 13. Muri, difesa e ricezione: funziona tutto ai savonesi che proseguono con lo stesso ritmo anche il quarto set. C’è un parziale di 12 – 6 favorevole ai gialloneri. Muro a uno di Folco per il 17 – 10 e poi via spediti fino al 25 – 15 che chiude set e incontro.
“Bravi tutti” è il commento del team manager Roberto Lavagna che da bordo campo segue con attenzione ogni incontro, “ottimo Fazio che ha fatto piovere palloni pesantissimi da ogni posizione. Grande partita la sua, come quella di Folco. Stesso dicasi di Salvatico e Carmagnini che sono ad ogni buon conto ormai punto di riferimento di questo team”. “Scout alla mano”, parola di coach Levratto, “il migliore in campo è proprio Fazio con 20 punti in attacco, seguito da Salvatico. Buona anche la performance di un ritrovato e grintoso Scolastico cui si aggiunge la regia sapiente di capitan Canepa e i recuperi mirabolanti di Zunino”.
La 10° giornata verrà ricordata soprattutto per la prima vittoria dell’Albisola. Al termine di 5 combattutissimi parziali i gialloblu hanno piegato la resistenza dell’Imperia. Se vorranno conquistare la salvezza dovranno ripetersi più volte, ma intanto hanno dato un segnale positivo. Purtroppo per i giovani atleti di Stefano Parodi si allontana il penultimo posto. Infatti anche l’Arma Taggia ha messo a segno un colpo ancora più grosso imponendosi per 3 a 1 sul campo dell’Albaro.
Nella giornata che segna il riscatto delle ultime c’è spazio anche per il Sabazia. I vadesi hanno cancellato lo scivolone di Imperia espugnando al tie-break i Capannoni di Voltri. Mettono ora nel mirino tre squadre, fra cui la stessa Olympia. Sconfitto, ma comunque ancora in una posizione tranquilla, il Savona. Il team del tecnico Mondelli ha ceduto in 4 set al Villaggio ma si mantiene al 6° posto.
I risultati del 10° turno, nel quale nessun incontro è terminato in 3 parziali:
Riviera Nordovest Imprese – Comark Rivarolo 3 – 1
Finanza & Futuro Albaro – Arma Taggia 1 – 3
Villaggio Volley – Savona Volley 3 – 1
Olympia Voltri – Sabazia Ecosavona 2 – 3
Albisola Pallavolo – Cariparma Imperia 3 – 2
Futura Avis Techne – Val di Magra 1 – 3
La classifica:
1° Riviera Nordovest Imprese 28
2° Val di Magra 25
3° Comark Rivarolo 21
4° Villaggio Volley 20
5° Futura Avis Techne 17
6° Savona Volley 15
7° Olympia Voltri 12
8° Finanza & Futuro Albaro 11
9° Cariparma Imperia 11
10° Sabazia Ecosavona 9
11° Arma Taggia 8
12° Albisola Pallavolo 3
Sabato alle 21 in corso Tardy e Benech è in programma il derby Savona – Riviera. Alle 17,30 l’Albisola gioca sul campo del Val di Magra, un impegno proibitivo. Sarà dura anche per il Sabazia che alle 21 attende il Futura Avis.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.