IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tennis, Winter Cup di Andora come da pronostico: vince Daniele Musa

Più informazioni su

Andora. Primo torneo del 2008 all’Atletika Sporting Club di Andora, circolo tennistico del Ponente ormai conosciuto dai tennisti liguri e non per le numerose competizioni agonistiche organizzate durante l’anno.
Il consueto appuntamento denominato Winter Cup, che si svolge sempre a cavallo tra la fine dell’anno e l’inizio del nuovo, quest’anno ha proposto il primo torneo open nella storia del circolo, in sostituzione dell’open che da decenni si svolgeva nel Tennis Club di Bordighera nello stesso periodo.
Nonostante il maltempo il torneo si è svolto regolarmente, e ha visto la partecipazione di ben 65 atleti tra i più dotati della zona. Protagonisti del finale sono stati: Daniele Musa (2.1, TC Sale), Berton Riccardo (2.6, TC Sanremo), Pagani Francesco (2.6, TC Vittorino, di Feltre) e Capano Gian Marco (2.5, TC Sanremo), che partivano come teste di serie del tabellone principale.
Sono giunti ai quarti di finale gli atleti Cullurà Marco (2.8, TC Sanremo), Longhena Amos (2.6, TC Finale Ligure), Damonte Simone (2.8, TC Loano) e l’emergente Michelis Emanuele (3.3, TC Loano), rivelazione del torneo. Questi i risultati dei quarti: Musa b. Cullurà 6-1 6-0, Berton b. Longhena 6-3 7-6, Damonte b. Pagani 6-1 6-4, Capano b. Michelis 6-4 6-2.
Le semifinali, in programma domenica 6 gennaio, hanno visto purtroppo l’abbandono alla competizione dell’ottimo Capano Gian Marco per motivi di salute, dando così la possibilità a Damonte di accedere direttamente alla finale. L’unica semifinale disputatasi è quella tra Musa Daniele e Berton Riccardo, che ha registrato la netta vittoria al fuoriclasse Musa, nonostante il buon gioco espresso da Berton, con un risultato di 6-1 6-2.
Nel pomeriggio di domenica, era lecito attendersi una finale dal risultato scontato, secondo i pronostici del folto pubblico accorso a vedere un tennis giocato a così alti livelli. Tuttavia la partita non è stata del tutto a senso unico. Infatti Damonte Simone, noto per la sua determinazione in campo, perde sì per 6-0 il primo set, ma nel secondo set lotta fino ad arrivare in vantaggio per 5-4, per poi dover accettare la superiorità del favorito del torneo e perdere il secondo set per 7-5.
Visto il successo di questo torneo, obiettivo dell’Atletika Sporting Club Andora per il prossimo anno è riproporre il torneo open con la stessa formula, magari introducendo anche il tabellone femminile.

Il momento della premiazione. Da sinistra a destra: Simone Damonte (secondo classificato), Daniele Musa (primo classificato), Vincenzo Sasso (rappresentante del comitato regionale ligure della FIT), il presidente dell’ASD Atletika Andora Belfi Danilo e il sindaco della città di Andora Franco Floris:

[image:4998:c:s=1]

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.