IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

STL “Italian Riviera”: oggi l’approvazione del piano triennale di sviluppo turistico

Più informazioni su

[thumb:3636:l]Savona. Assemblea generale questo pomeriggio a Palazzo Nervi alle ore 15,30 del Sistema turistico provinciale (STL) “Italian Riviera”: tra i punti all’ordine del giorno, la ratifica della nomina del “soggetto attuatore” e l’approvazione del piano turistico triennale, uno studio d’insieme piuttosto articolato e dettagliato redatto da Luciano Colla, Giancarlo Dall’Ara, Sergio Ravera e Mauro Santinato su incarico della Camera di Commercio di Savona e che in poco meno di 300 pagine traccia le linee di indirizzo teorico-pragmatiche per lo sviluppo turistico del territorio provinciale in base alle indicazioni contenute nella legge regionale sugli STL (LR 14/20074). Passaggio, quello di oggi, importante in quanto il piano triennale dovrà poi essere, per scadenza dei termini utili, già domani consegnato alla Regione per la sua definitiva approvazione che consentirà l’accesso ai finanziamenti dei futuri progetti di sviluppo portati avanti da enti pubblici e privati (attualmente aderiscono all’STL “Italian Riviera” 141 soggetti tra enti, associazioni ed imprese: la Provincia, la Camera di Commercio, i 67 Comuni della provincia, le 4 Comunità Montane, l’Ente Parco del Beigua, 14 Pro-loco, l’Unione Nazionale Pro-loco d’Italia e 52 tra associazioni di categoria, consorzi e imprese del settore).
Oltre ai circa 60.000 euro raccolti come quote di partecipazione dai soggetti aderenti, l’STL “Italian Rivierà” potrà infatti teoricamente contare nei prossimi anni per la sua concreta crescita sugli oltre 2 milioni di euro del fondo regionale. Come si legge nel piano finanziario del progetto triennale di sviluppo turistico dell’STL provinciale che sarà approvato oggi, nei mesi scorsi all’atto di riconoscimento formale della sua istituzione, la Regione ha erogato “quale primo contributo per spese di investimento di primo impianto l’importo di ‘ 335.379,00, di cui l’80% in via anticipata, mentre il restante 20% verrà elargito dopo l’approvazione da parte della Regione stessa del rendiconto finale”. A queste risorse, inoltre, “a seguito, poi, di accordi intervenuti tra l’Assessorato Regionale competente ed i rappresentanti dei sei S.T.L. presenti in Liguria, si è stabilito che al Sistema savonese spetterebbero 1.785.000,00 euro, quale fondo per il finanziamento all’80 per cento dei progetti che verranno approvati successivamente da parte della Regione”. Il restante 20% degli eventuali investimenti, sarà a carico dei privati (complessivamente, 450 mila euro circa).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.