IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie D: Savona a 3 punti dalla zona playoff

Più informazioni su

[thumb:2309:l]Vado Ligure. Una partita brutta e noiosa, un goal per parte, un arbitro troppo severo che tira fuori tre volte il cartellino rosso in una sfida non cattiva. Vado – Savona, derby di ritorno, ha regalato un punto a testa che serve a poco ad entrambe le contendenti. Le reti sono state siglate da Baudi per il Vado al 18° e da Soragna per il Savona al 27°. Sul finire di gara sono stati espulsi Glauda e Monti tra gli ospiti e Marraffa tra i locali.
Per il Vado ogni vittoria fallita rappresenta un ulteriore passo verso la retrocessione diretta. I punti da recuperare al Sestri Levante sono 8, le partite residue per compiere l’impresa 15. L’Eccellenza si avvicina settimana dopo settimana.
Il Savona insegue il 5° posto, l’ultimi buono per i playoff, ultima speranza per salvare una stagione vissuta nella mediocrità. Ora sono saliti a 3 i punti che separano gli striscioni dal Lottogiaveno. Infatti ieri i piemontesi hanno avuto la meglio sull’Imperia che è tornata in campo con una rosa completamente rinnovata. La partita è stata decisa da un goal siglato da Celeste al 2° della ripresa. A metà del secondo tempo, nel giro di 3′, sono stati espulsi Soncini tra i torinesi e Russo tra gli imperiesi.
Anche la Sanremese, le cui sorti sembrano ancora più incerte rispetto ai cugini imperiesi, è stata sconfitta solamente di misura. Contro il Rivoli i biancocelesti sono capitolati al 53° per un rigore trasformato da Placida, 3′ dopo che il sanremese Sguera aveva fallito un tiro dal dischetto. Il rinnovato Sestri Levante si è illuso andando in vantaggio al 9° con uno dei nuovi arrivi, Ferretti, ma poi è capitolato contro la pià rodata e compatta Sestrese. Grazzini al 19°, l’ex Puppo al 37° e Ramenghi su rigore al 53° hanno siglato l’11° successo dei verdestellati.
Prosegue la serie positiva di Derthona (11 partite senza sconfitte) e Novese (16 punti nelle ultime 7 gare). Le due compagini hanno chiuso a reti inviolate e viaggiano tra zona playout e centroclassifica.
Riprende quota la Pro Belvedere che liquida con un perentorio 3 a 0 il Saluzzo, in casa dei granata. Nel giro di 6 minuti, dopo la mezz’ora, Perelli, De Lorentiis e ancora Perelli hanno messo in banca il 7° successo del team allenato da Mango. Vince in trasferta anche la Lavagnese, ora addirittura seconda in attesa del recupero della Biellese. I bianconeri sono passati a Rivarolo Canavese con il punteggio di 2 a 0: marcature di Masitto e Draca sul finire della prima frazione. E sono 7 le partite consecutive senza sconfitte per la Lavagnese.
Passa in secondo piano la vittoria numero 15 dell’Alessandria, che ormai fa un campionato a sé. Un goal di Falchini al 71° ha piegato la resistenza del Ciriè. Uno sguardo agli altri gironi. A 15 turni dal termine, oltre ai grigioneri, anche Figline (girone E) e Isola Liri (G) sembrano avere la C2 in tasca. Negli altri raggruppamenti conducono Tritium (B), Itala San Marco (C), Giacomense e Santarcangelo (D), Renato Curi Angolana (F), Barletta (H) e Cosenza (I), ma la lotta per il primato è ancora apertissima.
I risultati della 19° del girone A, nellal quale si sono registrate 4 vittorie fuori casa:
Alessandria – Ciriè 1 – 0
Casale – Biellese rinviata
Lottogiaveno – Imperia 1 – 0
Novese – Derthona 0 – 0
Rivarolese – Lavagnese 0 – 2
Saluzzo – Pro Belvedere Vercelli 0 -3
Sanremese – Rivoli 0 – 1
Sestri Levante – Sestrese 1 – 3
Vado – Savona 1 – 1
La classifica:
1° Alessandria 48
2° Lavagnese 37
3° Biellese 36
4° Sestrese 36
5° Lottogiaveno 31
6° Savona 28
7° Ciriè 27
8° Rivarolese 25
8° Novese 25
8° Pro Belvedere Vercelli 25
11° Rivoli 24
12° Casale 21
13° Imperia 21
13° Sanremese 21
13° Derthona 21
16° Sestri Levante 18
17° Vado 10
18° Saluzzo 8
Casale e Biellese hanno una partita in meno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.