IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, operazione antidroga “Scacco Matto”: al via gli interrogatori foto

Più informazioni su

[thumb:5118:l]Savona. Sono stati interrogati dal giudice delle indagini preliminari Barbara Romano quattro dei dieci spacciatori finiti agli arresti martedì scorso nel corso dell’operazione di polizia “Scacco Matto”. Sono comparsi davanti al giudice Lorenzo Staibano, 31 anni, Francesco Olivari, 30 anni, Cinzia Bussini, 33 anni, e Simona Tatti, 32 anni. Domani altri sei interrogatori. Gli imputati devono rispondere di estorsione e reati legati allo spaccio di sostanze stupefacenti.
L’indagine della squadra mobile di Savona era partita l’anno scorso dalla denuncia formulata dal padre di un savonese con problemi di droga che non riusciva più a pagare la cocaina ai suo fornitori. Sia padre che figlio, infatti, erano fatti bersaglio di pesanti atti intimidatori. L’attività investigativa ha portato a scoprire una rete di spacciatori che gravitavano intorno ad un bar di via Mistrangelo. E’ in corso di valutazione la posizione dei titolari dell’esercizio pubblico. Secondo una stima formulata dagli inquirenti, gli spacciatori, che operavano soprattutto nella zona di piazza Bologna, riuscivano a piazzare circa un chilogrammo di cocaina al mese.
Oltre a Staibano, Olivari, Bussini e Tatti, a finire in manette sono stati Adrian Hasaj, albanese di 23 anni, Alessio Suraci, 24 anni, Enrico Pasquale, 36 anni, Arjon Leci, albanese di 26 anni, Giovanni Battista Mazzotta, 40 anni, e Simone Gianoglio, 32 anni. E’ tuttora in corso la ricerca di un altro indagato di nazionalità albanese.

[image:5119:c:s=1]

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.