IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona, danneggiamenti al pronto soccorso: polacco patteggia sei mesi

Più informazioni su

Savona. Robert Kowalski, polacco di 37 anni, processato per direttissima davanti al giudice Francesco Meloni, ha patteggiato una condanna a sei mesi di reclusione. In preda ai fumi dell’alcool, venerdì scorso, aveva dato in escandescenza al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo. Dopo aver infastidito i pazienti in attesa di visita, aveva preso a calci una carrozzina trovata nell’atrio e aveva danneggiato quello che gli capitava a tiro. All’arrivo degli agenti della squadra volante, poi, aveva opposto resistenza scagliandosi contro i poliziotti. Nei suoi confronti è ora scattato un ordine di espulsione dal territorio nazionale in quanto non in regola con il permesso di soggiorno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. lui la plume
    Scritto da lui la plume

    Sta bene l’espulsione ma non esistono i presupposti per chiedere il risarcimento dei danni all’ambasciata polacca?

    Puo’ essere anche solo un euro simbolico ma stabilire la responsabilita’ della nazione di origine mi sembra una operazione da farsi.

    Non abbiamo un qualche politico nostrano che si possa dedicare al recupero di questi denari? Si guadagnerebbe qualche voto, …… le elezioni sono vicine ed oramai appare evidente che la differenza destra o sinistra ha scocciato tutti, e siamo alla ricerca di politici vera mente al servizio di chi dovrebbero rappresentare.

    Se qualcuno si fa’ avanti lo dica….