IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Protesta contro il Piano sanitario: fischi in consiglio regionale

Più informazioni su

[thumb:3327:l]Regione. Una quindicina di sindaci del ponente savonese sono seduti nell’area riservata al pubblico stamani in consiglio regionale dove è in corso una seduta monotematica sulla mozione di iniziativa del centro destra per il ritiro del piano di riorganizzazione della rete ospedaliera regionale. Alcuni cittadini con le bandiere di Forza Italia, altri con quelle del PDC e una delegazione di lavoratori del Santa Corona della Uil Fpl stanno seguendo i lavori in un locale attiguo all’aula dai monitor. La “marcia su Genova” è dettata dalla protesta contro la deaziendalizzazione dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure.
Ad aprire il dibattito in consiglio regionale è stato il capogruppo di Forza Italia Luigi Morgillo. Poi è intervenuto il capogruppo di AN Gianni Plinio. Durante l’intervento di Vincenzo Nesci (PRC), in un passaggio in cui ha ribadito la sua posizione contro le aziendalizzazioni nel sistema sanitario, si sono levate improvvise urla di “vergogna” accompagnate da fischi dall’area riservata al pubblico. A fischiare e gridare sono stati prorpio alcuni sindaci del Savonese. Il presidente del consiglio Giacomo Ronzitti ha riportato il silenzio in aula. La giunta Burlando non ha intenzione di ritirare o modificare l’impostazione di fondo del Piano di riordino ospedaliero, che prevede la perdita di status d’azienda per il Santa Corona di Pietra Ligure.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.