IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Promozione: il Bragno esce indenne da Ventimiglia, il Laigueglia passa a Cairo

Albenga. Due settimane fa il Varazze incappò in un deludente 0 a 0 casalingo con l’Amicizia Lagaccio: inevitabilmente i favori del pronostico per la vittoria finale si indirizzarono sul Ventimiglia. I frontalieri sono tuttora solitari al primo posto, ma oggi è toccato a loro farsi bloccare sul pari a reti inviolate da una formazione meno accreditata, il Bragno. Dopo aver rifilato 6 reti al Laigueglia, i granata sono rimasti a secco. Buon per il Bragno che con una gestione di gara attenta è riuscito a cavarsela nel migliore dei modi.
Il Varazze ringrazia i biancoverdi e compie il suo dovere battendo 2 a 1 il Finale. Per il team allenato dall’ex Podestà è stato tutt’altro che facile. Il Finale, decimato dalle assenze e a lungo con un uomo in meno per l’espulsione di Piscopo, ha tenuto testa ai neroazzurri. La partita è stata emozionante e vivace; i locali sono andati in goal con F. Piovesan e Ruocco, il Finale con Vose: tutti nel primo tempo. Al 90° il Finale ha sfiorato il pari: cross dalla destra di Cassullo per Ottonello che a due passi dalla porta ha calciato clamorosamente alto. Sul finire dell’incontro in 10 anche il Varazze: doppia ammonizione per Aismondo.
Torna al successo l’Argentina, mantenendo così un 3° posto che vale i playoff. Nella speranza che gli spareggi promozione servano a qualcosa (c’è il rischio concreto che solo la vincitrice del campionato salga in Eccellenza), i rossoneri hanno regolato il Cerialecisano con un goal di Baracco.
Con lo stesso punteggio la Virtusestri è tornata a casa con i 3 punti da Arenzano. L’1 a 0 porta la firma di Rovelli. I genovesi allungano così a + 5 sull’Albenga, fermata sull’1 a 1 dalla Golfodianese. Sono andati a segno Romero per i locali e S. Bella per gli ospiti. Amare le parole del dirigente ingauno Sergio Malco a fine gara: “Non si può gettare via così tanti punti per errori arbitrali, che spero siano in buona fede. Nel finale di partita oggi ci è stato fischiato un fallo inesistente, su un’azione di contropiede pericolosa; sul capovolgimento di fronte ci sono stati fischiati 3 falli consecutivi contro dal limite dell’area e da lì, era il 93°, è nato il goal del pareggio. E’ stata una partita maschia, dove loro sono rimasti impuniti e noi ai primi due falli siamo stati ammoniti, per non parlare poi dell’atteggiamento che tutti i direttori di gara hanno con il nostro Pietro Parente, che essendo un ex giocatore professionista viene ammonito come cerca di dialogare con l’arbitro o non viene tutelato nella condotta di gioco violento che gli avversari applicano costantemente contro di lui. L’Albenga squadra e Albenga città meritano più rispetto. Il mio sfogo non vuole essere vittimistico, ma esigo più attenzione nei nostri confronti”. Al di là di queste dichiarazioni resta il fatto che l’Albenga, forse anche per qualche errore nella campagna acquisti, vede sfumare nuovamente la possibilità di tornare in Eccellenza.
In quel di Celle Ligure il Laigueglia ha infilato il 2° successo per 1 a 0 nel giro di 5 giorni. Il goal di Pennone ha messo al tappeto una Cairese che ricade così al terzultimo posto, con il record negativo di 13 sconfitte alle spalle. Compie infatti un importante balzo l’Ospedaletti, vincendo 1 a 0 lo scontro diretto tra pericolanti con l’Amicizia Lagaccio. E’ stato Muzzolon ad insaccare il pallone che è valso il 3° successo agli arancioni.
La giornata ha registrato 3 vittorie esterne. La più sonora in assoluto è quella del Riviera, formazione in crescita di gioco e risultati, giunta al 3° successo di fila. Una doppietta di Celella, Trotti e Tarantola hanno piegato il Serra Riccò, andato in goal con Cipollina.
I risultati del 18° turno:
Ventimiglia – Bragno 0 – 0
Argentina – Cerialecisano 1 – 0
Varazze Don Bosco – Finale 2 – 1
Ospedaletti Sanremo – Genova Amicizia Lagaccio 1 – 0
Albenga – Golfodianese 1 – 1
Cairese – Laigueglia 0 – 1
Serra Riccò – Riviera Pontedassio 1 – 4
Voltrese Vultur – Virtusestri 0 – 1
La rapida risalita del Riviera mette i brividi a Laigueglia e Cerialecisano: sono tante le squadre che rischiano di occupare il quintultimo posto.
1° Ventimiglia 42
2° Varazze Don Bosco 41
3° Argentina 37
4° Virtusestri 35
5° Albenga 30
6° Finale 27
7° Golfodianese 24
8° Voltrese Vultur 23
9° Cerialecisano 21
10° Serra Riccò 21
10° Laigueglia 21
12° Riviera Pontedassio 20
13° Ospedaletti Sanremo 13
14° Cairese 12
15° Genova Amicizia Lagaccio 10
16° Bragno 9
Cairese, Cerialecisano, Bragno e Albenga hanno una partita in meno.
Giovedì 24 gennaio si giocheranno Bragno – Albenga (ore 14,30 a Carcare) e Cairese – Cerialecisano (ore 18,30 al Brin di Cairo).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.