IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Prima Categoria: Sassello e Carcarese prendono il largo

[thumb:4600:l]Sassello. La 2° giornata di ritorno del campionato di Prima Categoria era attesissima per il doppio scontro al vertice: prima contro terza e seconda contro quarta. Le aspettative non sono andate deluse: le due partite sono state divertenti, in bilico fino alla fine e soprattutto hanno emesso indicazioni molto chiare. Anzi, è quasi un verdetto definitivo, considerato che le prime due difficilmente rallenteranno il passo: il posto in Promozione se lo giocheranno Sassello e Carcarese. Giunti rispettivamente alla 12° e all’11° vittoria, biancoazzurri e biancorossi hanno vinto con il punteggio di 2 a 1.
Il Sassello ha avuto la meglio sul Legino nel match giocato alle 16,30 al Maggio di Cogoleto. La compagine allenata da Parodi è andata a segno con Vittori, capocannoniere con 13 reti, e Tabacco, al suo 4° goal. I neroverdi sono stati autori dell’ennesima buona prestazione stagionale, coronata dal goal di Riccardo Quintavalle.
Al Corrent di Carcare, davanti al pubblico delle grandi occasioni, i ragazzi di mister Pusceddu hanno inferto un duro colpo alla Veloce, alla 5° sconfitta in campionato: davvero troppe per una compagine costruita per dominare il torneo. Deiana e Cosenza hanno siglato le reti della vittoria, Sofia ha trasformato un rigore per i granata.
Negli altri incontri ha prevalso il segno “x”. Calizzano e Santo Stefano 2005 hanno perso l’occasione di avvicinarsi con più decisione alla zona playoff. Entrambe hanno pareggiato i rispettivi incontri a reti inviolate. Nell’incontro giocato a Borgio Verezzi, Infante e compagni non sono riusciti a perforare la difesa dell’Albisola. Portieri imbattuti anche nel derby di Santo Stefano e forse non poteva essere altrimenti, tra una formazione abbonata ai pareggi (il 2005, ne ha ottenuti ben 9) e una squadra troppo timorosa di incassare l’ennesima sconfitta.
E’ terminata in parità anche Pietra Ligure – Sanremese Boys, con i biancocelesti che hanno fatto vedere qualcosa in più rispetto ai sanremesi, giunti a Pietra con l’obiettivo di un pareggio. Nonostante la doppia ammonizione di un giocatore ospite a dieci minuti dalla fine i pietresi non sono riusciti a realizzare il loro primo goal con Giacomello in panchina.
Ben altro sapore ha avuto il pari tra Sant’Ampelio e Millesimo: 2 reti per parte e tante occasioni da goal. Per i bordigotti marcature di Piccolo su rigore e Santamaria, per i giallorossi a segno Blangero e Palermo.
Punti pesanti in chiave playout quelli conquistati dal Quiliano ai danni dell’Altarese. Le segnature di Balbi e Balducci hanno regalato il 4° successo stagionale ai biancorossi. L’allenatore degli ospiti Fausto Goslino avrà molto da lavorare per portare i suoi giocatori ad una salvezza che ora come ora appare un’impresa ardua.
Nelle ultime settimane è peggiorata notevolmente la situazione del San Nazario. Preoccupa la scarsa condizione messa in mostra dai varazzini, autori di un inizio stagione eccellente e andati via via calando. A Pian di Poma è stata un’autentica débâcle: la Carlin’s Boys è andata segno 4 volte.
I risultati della 17° giornata:
Calizzano – Albisole 0 – 0
Quiliano – Altarese 2 – 1
Sassello – Legino 2 – 1
Sant’Ampelio – Millesimo 2 – 2
Carlin’s Boys – San Nazario Varazze 4 – 0
Pietra Ligure – Sanremese Boys 0 – 0
Santo Stefano al Mare – Santo Stefano 2005 0 – 0
Carcarese – Veloce 2 – 1
La classifica vede Pietra Ligure e Quiliano al confine con la zona playout: per entrambe sarà importante fare punti nei recuperi per allontanarsi dalle posizioni che scottano:
1° Sassello 39 (17)
2° Carcarese 37 (17)
3° Legino 30 (17)
4° Veloce 29 (16)
5° Calizzano 27 (16)
6° Santo Stefano 2005 24 (17)
7° Albisole 23 (17)
8° Carlin’s Boys 22 (17)
9° Millesimo 20 (15)
10° Pietra Ligure 18 (16)
10° Quiliano 18 (16)
12° Sant’Ampelio 18 (17)
13° San Nazario Varazze 16 (17)
14° Sanremese Boys 14 (17)
15° Altarese 11 (14)
16° Santo Stefano al Mare 11 (16)
Il programma dei recuperi:
mercoledì 23 gennaio alle 20,30 Altarese – Pietra Ligure e Millesimo – Veloce;
mercoledì 30 gennaio alle 20,30 Santo Stefano al Mare – Altarese e Millesimo – Quiliano;
mercoledì 6 febbraio alle 14,30 Altarese – Calizzano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da bich

    per dom enica pulman per bordighera cerchiam di andare in buon numero!!!!ci sara da divertirsi!!!ciao cast!

  2. Scritto da cast

    x chi vuole venire a bordighera domenica ritrovo alle 11 al bar milly…..CI SONO ANCORA POSTI DISPONIBILI…..ciao bich……..

  3. Scritto da bich

    peccato per il rosso a cosenza e per i molti infortuni quest anno la sfiga non ci da tregua!speriam in un ritorno alla grande degli infortunati e del bomber prestia a suon di gooool alla faccia dei gufi!!!

  4. Scritto da bich

    concordo pienamente con richi come ha pagato la carcarese per lo sbaglio non vedo perchè non punire la veloce
    comunque domenica grande carcarese ora tutti a bordighera speriam di esser tanti forza ragzzi

  5. Scritto da riky

    Carcarese – S’Ampelio: errore tecnico costato alla Carcarese la vittoria trovata sul campo,si risolve dopo
    piu di un mese di ricorsi con l’assegnazione della vittoria a tavolino per i
    bordigotti per 0 a 3.
    S’Ampelio – Veloce: lo stesso errore tecnico, per un tempo di gioco maggiore, non costa niente alla
    Veloce!
    SAREBBE COSA GRADITA SAPERE DALLA FEDERAZIONE COSA C’E’ STATO DI DIVERSO NEI DUE CASI…PERCHE’ PUR SFORZANDOSI DI CREDERE ALLA BUONAFEDE (MA PROPRIO SFORZANDOSI) NON RIESCO A CAPACITARMI DELLA DIFFERENZA TRA LE DUE DECISIONI!!!!!!!!!
    VA BEH PER VINCERE QUESTO CAMPIONATO OCCORRERA’ PER I BIANCOROSSI ESSERE PIU’
    FORTI DI TUTTO… E IERI AL CANDIDO CORRENT C’E’ STATA LA PRIMA DIMOSTRAZIONE….
    GRANDI RAGAZZI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!