IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Poste, firmato l’accordo sul recapito: revocato lo sciopero

Più informazioni su

Liguria. “Siamo soddisfatti del risultato ottenuto”, così commenta Claudio Donatini, Segretario Generale SLP CISL Liguria, la decisione di revocare lo sciopero proclamato dai sindacati delle Poste dal 28 gennaio al 26 febbraio dopo che stamani all’alba è stato firmato l’accordo tra le organizzazioni sindacali e l’azienda. Secondo quanto riferito dal SLP Cisl, “l’azienda si è resa disponibile a rivedere il modello organizzativo del recapito, a partire dai centri non ancora implementati, ridiscutendo i tagli sulle zone perpetrati in modo eccessivo e denunciati dal sindacato. Rimaniamo comunque vigili – aggiunge Donatini – e saremo pronti ad attuare nuovamente ogni azione di lotta che si renda necessaria per ottenere nei fatti e non solo sulla carta, le nostre richieste”.
“È un’intesa importante perché consentirà di portare a pieno regime in tempi brevissimi il nuovo modello di recapito, elevandone ulteriormente l’efficacia a beneficio dei cittadini – commenta Massimo Sarmi, amministratore delegato di Poste Italiane – . Ancora una volta la firma dell’accordo dimostra l’efficacia del modello di relazioni industriali di Poste Italiane, basato sul confronto continuo e trasparente con le organizzazioni sindacali e l’attenzione dell’azienda nel tenere nella massima considerazione tutti i contributi utili per garantire un servizio sempre più elevato ed in linea con le attese dei cittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.